Questo primo render di LG G6 vi farà pensare a G5, ma forse non è proprio così

Nicola Ligas -

Se da una parte Samsung è in cerca di rivalsa con Galaxy S8, dopo il fiasco di Galaxy Note 7, dall’altra anche LG deve dimostrare di che pasta è fatta con G6, dopo che la modularità di G5 non ha convinto. Finora infatti tutto lasciava intendere che LG G6 si sarebbe discostato dal suo predecessore, ma invece delle immagini pubblicate in esclusiva da Android Authority lasciano intendere che potrebbe non essere proprio così. Ma forse si sbagliano.

Il render qui sotto, che dovrebbe raffigurare LG G6, ricorda molto da vicino la back cover di G5, con un corpo fotografico posteriore molto ampio, senz’altro per ospitare due sensori diversi, e lettore di impronte al di sotto. Notate che comunque non c’è segno alcuno di modularità, con il retro dello smartphone che sembra un corpo unico, sebbene questa potrebbe benissimo essere un’omissione dell’immagine stessa.

LEGGI ANCHE: LG V20 secondo DxOMark

LG comunque non ha alcun motivo per rinunciare alla dual-camera posteriore, che da quando è stata introdotta nei suoi top di gamma non ha raccolto altro che consensi, ed anche il lettore di impronte sul retro è ormai un suo marchio di fabbrica, quindi bene o male la silhouette di G6 non potrà differire tanto da quella qui sotto, ma questo non significa certo una stretta parentela con G5. Da notare però la presenza del jack audio, che alcuni davano per assente.

L’azienda coreana dovrebbe insomma aver capito bene che il mercato non ha gradito “l’esperimento” dell’anno passato, e quest’anno LG cercherà probabilmente di battere un terreno meno originale e più commerciale. I frutti li potremmo vedere anche prima del previsto, se le ultime voci in merito si riveleranno attendibili.

Fonte: Android Authority