DxOMark valuta la dual camera di Huawei Mate 9: “bene, ma non benissimo”

Lorenzo Delli

Huawei Mate 9, l’ultimo arrivato della famiglia phablet di casa Huawei, vanta una doppia fotocamera posteriore con un sensore principale da 12 megapixel ed uno monocromatico da 20 megapixel. Gli scatti, come evidenziato anche dalla nostra recensione, sono buoni, ma forse non all’altezza di altri top di gamma di questo 2016.

Anche DxOMark ha valutato di recente le prestazioni fotografiche e la realizzazione di video del nuovo Mate 9. Il voto finale è pari a 85 su 100, un punteggio inferiore ai Pixel di Google, agli ultimi esponenti della famiglia Galaxy S di Samsung, ad iPhone 7, LG G5, HTC 10, Xperia Z5 e X Performance.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei Mate 9

Secondo quanto riportato dal noto portale, gli scatti di Huawei Mate 9 sono caratterizzati da una buona conservazione di dettagli, da un bilanciamento del bianco accurato e da una buona esposizione. D’altro canto ci sono problemi sugli scatti in caso di giornate nuvolose o comunque caratterizzate da scarsa luminosità, effetti di ghosting e anche qualche problema anche nella gestione dei colori in caso di scatti con flash.

Anche i video, nonostante una buona esposizione e un’ottima conservazione dei dettagli, soffrono di problemi ben visibili: rumore ben visibile e perdita di dettaglio con luminosità bassa, e fin troppo tremolio in caso di video registrati camminando. Non vi rimane che dare un’occhiata voi stessi all’accurata analisi di DxOMark che, vi avvisiamo sin da subito, contiene un errore nel primo paragrafo. Si parla di doppio sensore da 12 megapixel quando in realtà uno dei due è da 20.

Huawei Mate 9

Huawei Mate 9

confronta modello

Ultime dal forum: