ExaGear è il nuovo (e costoso) emulatore per eseguire software Windows su Android e Chrome OS

Andrea Centorrino

Non vi siete trovati bene con CrossOver, e vi siete stancati di aspettare Wine? ExaGear è una nuova app che permetterà ai dispositivi Android, ed ai Chromebook con accesso al Play Store, di emulare le classiche applicazioni Windows, e le prime recensioni sembrano incoraggianti (anche se poche).

Il prezzo a cui viene proposto, infatti, non è certo fra i più popolari: per “testarlo” sarà comunque necessario acquistarlo a 32,99€. Inoltre non mancano le limitazioni: su Android sono necessari tastiera e mouse esterni collegati tramite Bluetooth o cavo USB OTG, mentre l’app non potrà essere eseguita sui Chromebook basati su architettura x86.

L’installazione dei software Windows, i cui installer andranno forniti all’app in formato .exe o .msi, richiede molto tempo, ma per le applicazioni che non richiedono un grosso sforzo del chip grafico, il risultato in termini di usabilità è più che accettabile.

LEGGI ANCHE: Le app Android che non possono mancare alla vostra raccolta

ExaGear non è l’ultimo arrivato nel mondo degli emulatori Windows: già da tempo offre soluzioni per eseguire applicativi compilati per il sistema operativo delle finestre su sistemi Linux su architettura ARM. Sulla pagina della società, si legge che ExaGear è “5 volte più veloce di QEMU”: non sappiamo come si comporti quest’ultimo, ma supponiamo che, per darsi la premura di sottolinearlo, tanto male non debba essere. Inoltre, sul Play Store sono presenti già da tempo versioni specifiche dell’emulatore per alcuni giochi, che hanno ottenuto diverse recensioni.

L’app vale il prezzo richiesto? La risposta dipenderà dalla vostra necessità di eseguire un particolare software Windows: è più probabile che vi possa servire per installare ed utilizzare al volo un software proprietario della vostra azienda, piuttosto che per modificare delle immagini con GIMP. In basso, trovate il badge per il download dell’app dal Play Store, un video che ne mostra il funzionamento su Chrome OS, ed una galleria con alcune immagini.

Google Play Badge

Fonte: Android Police