App

Microsoft lancia la sfida a Facebook Messenger con Mingo, la nuova app per Skype, telefono ed SMS (foto e Download APK)

Microsoft lancia la sfida a Facebook Messenger con Mingo, la nuova app per Skype, telefono ed SMS (foto e Download APK)
Leonardo Banchi
Leonardo Banchi

Le modalità con cui il nostro smartphone ci permette di comunicare sono sempre più varie, e proprio per questo l'esigenza di una app unificata, che sappia fondere i tradizionali SMS e le chiamate con i protocolli e le app più moderne, si fa sempre più forte.

Ci ha già provato Facebook con Messenger, e ci ha provato (a suo modo) anche Whatsapp, che invece di integrare il dialer e gli SMS ha provato a sostituirli del tutto con le proprie chat e le chiamate vocali. Adesso è il turno di Microsoft, che ha appena pubblicato sul Play Store Skype Mingo, un'app che include anche un dialer e il supporto ai tradizionali messaggi di testo.

Tutto in un'app

Skype Mingo, attualmente disponibile come alpha, è un'app che punta infatti a diventare il centro della vostra comunicazione e a permettervi, a seconda della situazione, di sfruttare il servizio di Microsoft o le chiamate e gli SMS per mettervi in contatto con i vostri conoscenti.

Tutto questo viene fatto attraverso una chiara interfaccia Material, che nelle varie tab della schermata principale raggruppa tutte le telefonate, chiamate VoIP e videochiamate, SMS e chat, un dialer e una rubrica unificata dei vostri contatti. Non manca, inoltre, il supporto ai bot che abbiamo già visto in Skype.

Download gratuito

Ancora non è chiaro se Skype Mingo sostituirà completamente l'attuale applicazione di Skype, ma anche qualora dovesse succedere, l'evento non è probabilmente dietro l'angolo. Come abbiamo già detto, Mingo è infatti ancora solo una anteprima, pubblicata sul Play Store ma non disponibile per il nostro paese.

Assieme al classico badge per il download vi lasciamo quindi a seguire anche il link al download dell'APK, che potrete utilizzare per provare in anteprima la nuova app per le comunicazioni unificate targata Microsoft.

Commenta