Google acquisisce “una sua costola” sperando di migliorare Android Wear

Nicola Ligas

Google ha acquisito Cronologics, una startup che stava sviluppando una nuova piattaforma per smartwatch, che a quanto pare gli uomini di Mountain View hanno reputato così meritevole da volerla fare subito propria. I termini precisi dell’accordo non sono noti, e per ora sappiamo solo che l’intero team di Cronologics sarà annesso a quello di Android Wear.

Gli sviluppatori di Cronologics non fanno mistero della propria mission, che punta al rilascio di Android Wear 2.0, fissato per lo scorso ottobre ma poi rinviato a data da destinarsi ad inizio 2017.

We see strong alignment with Android Wear’s mission and look forward to working with our new colleagues at Google to continue pushing the frontier of wearable technology and smartwatches with Android Wear 2.0 and beyond.

L’azienda era al lavoro su dei controlli vocali avanzati, che Google vorrà forse includere in Android Wear, ma resta ancora da vedere quale sarà il loro reale apporto.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenWatch 3, la recensione (foto e video)

La cosa curiosa però è che Cronologics è stata fondata nel 2014 proprio da tre ex dipendenti Google (Lan Rcohe, Leor Stern, e John Lagerling), che a quanto pare ora torneranno all’ovile. Speriamo solo che i risultati si vedano, perché sono proprio quelli che mancano ad Android Wear da diverso tempo a questa parte.

Via: VenturebeatFonte: Cronologics