Ancora sul concept phone di Huawei, tra realtà e mito

Nicola Ligas

Giungono dalla Cina nuovi dettagli, dal sapore un po’ fantasioso, sul concept phone di Huawei, uno smartphone che, come fatto da Mi MIX, dovrebbe rompere in maniera netta col passato, adottando una soluzione “a tutto schermo frontale”, tesa principalmente a stupire l’utente. Anche il modello di Huawei sembra infatti avere alcuni “handicap” non indifferenti, in seguito alle sue particolari forme.

Li Yangxing, Chief Scientist di Watt Laboratory (di proprietà di Huawei), nell’introdurre la nuova batteria dell’azienda qualche giorno fa, avrebbe confermato l’arrivo, entro fine anno, di un nuovo smartphone con ricarica super-rapida, ipotesi poi ripresa dal noto analista Pan Jiutang.

LEGGI ANCHE: Xiaomi MI MIX, la recensione (foto e video)

Sembra inoltre che questo fantomatico concept di Huawei non avrà alcuna fotocamera, né davanti né dietro, e nemmeno un lettore di impronte, pulsanti capacitivi, jack audio o la griglia per lo speaker (descritto così sembra più una saponetta che non uno smartphone, ma vabbè – NdR). Tutte queste assenze, oltre a renderlo ancor più particolare nel design, saranno compensate dalla presenza di alcuni accessori, come headset, smart band / watch, fotocamere esterne ed altro, che saranno però realizzati da aziende di terze parti.

Al momento rimaniamo comunque molto scettici nei confronti di quello che, al più, sembra un vero e proprio concept, e non un dispositivo commerciale vero e proprio, come alla fin fine è stato Mi MIX. Vedremo se, entro fine dicembre, Huawei ci farà davvero questa sorpresa, ma in ogni caso dubitiamo che sarà diretta al nostro mercato.

Via: GizmoChina