Nokia venderà smartphone con Android nel 2017, ma forse dovremmo dire HMD Global

Nicola Ligas

Dopo aver annunciato la sua intenzione di tornare sulle scene, Nokia ha formalizzato quest’oggi un accordo di licenza, della durata di 10 anni, con HMD Global, un’azienda con base sempre in Finlandia, che realizzerà smartphone, tablet e cellulari con lo storico brand.

HMD è in realtà un’azienda fondata per volontà di Nokia stessa, ma della quale quest’ultima non è azionista né investitore, sebbene Nokia riceverà delle royalty per ogni dispositivo venduto da HMD, dato che è il suo brand che campeggerà su di essi. HMD, assieme a FIH Mobile, sussidiaria di Foxconn, ha  ricevuto “in dono” da Microsoft il settore dei feature phone Nokia, che l’azienda di Redmond aveva acquistato pochi anni prima per poi smantellarlo.

LEGGI ANCHE: Come potrebbero essere i primi due nuovi Nokia con Android

Nuovi smartphone e feature phone arriveranno quindi entro metà 2017, come già ipotizzato più volte finora, ma di ciò che era un tempo Nokia ormai è rimasto ben poco, tanto che da questi nuovi modelli è difficile dire di preciso cosa dovremmo aspettarci. Il passaggio societario brevemente illustrato qui sopra dovrebbe comunque essere abbastanza per farvi capire che la Nokia di ora poco ha a che fare con quella che ha reso famoso questo brand, e non è detto che nel mondo della telefonia ci sia più molto spazio per lei. Ma questo lo scopriremo solo il prossimo anno. Intanto potere dare un’occhiata a questa nuova pagina, ed incrociare le dita.

Via: Venture Beat