Meizu Pro 6 Plus ufficiale: il primo vero top di gamma dell'azienda nel 2016, con Flyme 6 (foto)

Meizu Pro 6 Plus ufficiale: il primo vero top di gamma dell'azienda nel 2016, con Flyme 6 (foto)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Siete rimasti un po' delusi dalle specifiche degli smartphone Meizu nel 2016? Volevate qualcosa di classe un po' superiore dal punto di vista tecnico? Eccovi accontentati con Meizu Pro 6 Plus.

Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,7'' QHD Super AMOLED (1.440 x 2.560 pixel), 3D Press, 103% NTSC color gamut, 600 nit, contrasto 10000:1
  • CPU: Samsung Exynos 8890 con GPU Mali-T880 MP10/MP12
  • RAM: 4 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 64 / 128 GB (UFS 2.0)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel Sony IMx386, f/2.0, PDAF, OIS a 4 assi, ring flash
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel f/2.0
  • Connettività: dual SIM, LTE , WiFi 802.11 ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, USB 3.1 Type-C, NFC, infrarossi
  • Dimensioni: 155,6 × 77,3 x 7.3 mm
  • Peso: 158 grammi
  • Batteria: 3.400 mAh con fast charging
  • OS: Android 6.0 Marshmallow con Flyme 6

Leggendo la scheda tecnica sembra di trovarsi di fronte a quella di Galaxy S7 edge sotto molti aspetti, dalla risoluzione del display, allo stesso processore, passando per RAM e risoluzione delle fotocamere. Esteticamente invece i due smartphone sono molto diversi, con Meizu Pro 6 Plus che adotta uno stile simile al predecessore, con un corpo in metallo e le antenne ad arco sul retro.

Giusto per continuare con le affinità, lo schermo è  dotato di Always On Display, per mostrare notifiche ed altre informazioni in maniera costante, ma è anche presente il 3D Touch, ovvero sensibile alla pressione. Meizu afferma inoltre di aver lavorato con Samsung per ottimizzare l'ISP responsabile dell'elaborazione delle foto scattate dallo smartphone; un processo durato ben 203 giorni.

Il lettore di impronte digitali è presente nel pulsante home frontale, che funziona anche da monitor del battito cardiaco, ed anche l'audio è di alta qualità, con nuovo chip dedicato (ESS ES9018K2M) ad esaltarne la fedeltà e nuovo amplificatore (ADI AD45275).

Meizu Pro 6 Plus vede anche il debutto della Flyme 6, che vanta "oltre 400 nuove funzioni", ed è anche dotata di un “AI Engine” chiamato One Mind, che supponiamo sia una sorta di assistente vocale, come sempre più di moda ultimamente, ma i dettagli in merito sono scarsi al momento, pertanto dovremo riparlarne in seguito.

Uscita e Prezzo

Meizu Pro 6 Plus sarà disponibile dall'8 dicembre in Cina, nei colori Champagne Gold, Deep Space Gray e Moonlight Silver. La versione con 64 GB di memoria interna, clock del processore a 2 GHz e GPU Mali-T880 MP10 costerà 2.999 yuan, circa 410€, mentre quella con 128 GB di memoria interna, clock del processore a 2,3 GHz e GPU Mali-T880 MP12 salirà a 3.299 yuan, circa 450€.

Meizu Pro 6 Plus arriva in Italia il 13 marzo, presso la grande distribuzione, al prezzo di 549€.

Meizu Pro 6 Plus è dotato di connettività LTE globale, il che è senz'altro un buon segno in vista del suo arrivo in Italia, del quale però non abbiamo ancora conferma ufficiale. Qui sotto trovate alcune immagini dello smartphone, e dei sample fotografici a confronto con iPhone 7.

Foto

Ringraziamo Davide per la segnalazione sulla GPU.

Via: The Verge
Fonte: GizmoChina

Commenta