Google Cast API aggiornate col supporto 4K e altro

Nicola Ligas

Con il lancio al grande pubblico di Chromecast Ultra, Google ha aggiornato le API per il casting, aggiungendo la possibilità di gestire contenuti in 4K, ma portando anche altre piccole migliorie.

È stata infatti aggiunta una classe che memorizza lo stato di una sessione, e ci sono nuovi attributi per personalizzare i pulsanti nelle interfacce di controllo del casting. Abbiamo poi dei fix per le proporzioni delle immagini, nuove classi relative ai banner pubblicitari, ed un nuovo metodo che in pratica elenca i dispositivi disponibili per l’invio di contenuti.

La cosa più utile è però il controllo remoto delle notifiche: quando un utente avvia il casting, altri dispositivi sulla stessa rete riceveranno una notifica persistente che li metterà in grado di controllare la riproduzione. L’utente che per primo ha inviato contenuti può disabilitare queste notifiche in impostazioni Google -> Google Cast -> Mostra notifiche del telecomando. Gli sviluppatori interessati troveranno ulteriori informazioni nel link alla fonte.

Fonte: Google Developers