Gingerbread deprecato

I Google Play Services presto non supporteranno più Gingerbread e Honeycomb

Andrea Centorrino -

Era la fine del 2010 quando la sesta release pubblica di Android, Gingerbread, vedeva la luce; qualche mese dopo fu il turno di Honeycomb, una versione pensata espressamente per i tablet. Tramite un post sul blog per sviluppatori, Google informa che l’attuale versione di Play Services, la 10.0.X, sarà l’ultima a supportarli.

A partire dalla versione 10.2.X, infatti, il livello API minimo richiesto sarà il 14, ovvero da Ice Cream Sandwich in avanti. Se questo problema non riguarderà (probabilmente) i nostri lettori, a quanto pare l’1,3% degli accessi mensili al Play Store avviene ancora da dispositivi con questi sistemi operativi a bordo.

LEGGI ANCHE: Lo stato della frammentazione Android

Da tempo ormai la maggior parte degli sviluppatori ha abbandonato il supporto a Gingerbread e Honeycomb, ma nel caso aveste bisogno di informazioni per far si che la vostra app continui a supportarli, troverete i dettagli tecnici su come fare alla fonte.

Via: Android PoliceFonte: Android Developers Blog