Google perdona alcuni account sospesi per rivendita non consentita di prodotti

Google perdona alcuni account sospesi per rivendita non consentita di prodotti
Massimo Maiorano
Massimo Maiorano

Don't be evil. - Ricordate la notizia riportata qualche giorno fa e relativa alla sospensione di più di 200 account Google appartenenti ad utenti rei di aver violato le politiche di rivendita dei prodotti di BigG, in particolare dei nuovi Pixel?

Stando ad un recente aggiornamento fornito dal forum dal quale è venuta a galla la complessa situazione, Google avrebbe iniziato il processo di riabilitazione di alcuni account coinvolti, anche se non risulta ancora chiaro in quale altro modo l'azienda intenda punire i colpevoli.

After investigating the situation, we are restoring access to genuine accounts for customers who are locked out of many Google services they rely on.

Una buona notizia dunque per chi si è visto strappare la propria vita digitale parallela senza alcun preavviso: notevoli infatti possono essere i disagi legati al blocco della propria e-mail principale, ad esempio collegata ad account bancari o prenotazioni di viaggi e altro.

Via: Techcrunch

Commenta