Project Tango sarà in ogni smartphone del futuro, parola di Google

Nicola Ligas

Lenovo Phab 2 Pro è realtà da ieri, almeno negli USA, dove il primo smartphone Project Tango è disponibile all’acquisto al prezzo di 499$. Per l’occasione Google ha realizzato una rassegna delle migliori app disponibili, tutte consultabili tramite l’app dedicata “Tango”, disponibile sul Play Store. Tra le oltre 35 nuove app che Phab 2 Pro porterà con sé abbiamo quindi:

  1. Measure, per misurare qualsiasi cosa nell’ambiente che vi circonda.
  2. WayfairView, Lowe’s Vision, Homestyler Interior Design, ed iStaging per arredare casa.
  3. Domino World per giocare a domino ovunque vogliate.
  4. Crayola Color Blaster per disegnare (virtualmente) su qualsiasi muro.
  5. Slingshot Island, per combattere un terribile drago.
  6. Raise, per giocare contro animaletti virtuali.
  7. Solar Simulator e Dinosaurs Among Us per un po’ di cultura astronomico / giurassica.
  8. Woorld e Towers for Tango per costruire nuovi mondi virtuali.
  9. Hot Wheel’s Track Builder, Wild Wild Race e Car Racing per i patiti delle corse.
  10. Spectra per personalizzare i vostri video con effetti 3D.

Al di là di tutte queste app che ovviamente non potrete provare, ma che servono magari a darvi un’idea della potenzialità della piattaforma, è la chiosa del comunicato di Google a rivestire una certa importanza. Si parla infatti della “tecnologia Tango in ogni smartphone del futuro,” allo stesso modo in cui oggigiorno abbiamo GPS e fotocamera. Google non ci dice quando, ma se davvero Project Tango prendesse piede e calasse di prezzo (Phab 2 Pro è piuttosto caro in rapporto alla sua scheda tecnica), non potremmo che dire: perché no!

Infine Google specifica che “ci saranno altri smartphone Tango-enabled nel 2017,” ma anche in questo caso dovremo aspettare per sapere di preciso di cosa si tratti.

Fonte: Google