LG G6 potrebbe integrare uno scanner dell’iride di nuova generazione

Vezio Ceniccola -

La settimana scorsa LG ha svelato un nuovo modulo ottico in grado di operare sia come fotocamera frontale che come sensore per la scansione dell’iride e, a quanto pare, il nuovo componente potrebbe essere già equipaggiato su LG G6, prossimo top gamma dell’azienda coreana previsto per il prossimo anno.

Il sensore per la scansione dell’iride non è di certo una novità per il mondo Android: lo abbiamo già visto sullo sfortunato Samsung Galaxy Note 7, e pare che Samsung lo adotterà anche per il prossimo Galaxy S8. Al contrario dei dispositivi Samsung, dove sono presenti due fotocamere distinte sul frontale dello smartphone, è da notare che il sistema di LG permette di integrare tutto il comparto ottico in un solo modulo, ottenendo quindi un risparmio di spazio e una migliore estetica per la parte anteriore dei suoi dispositivi.

LEGGI ANCHE: LG V34 isai Beat è un V20 da 5,2″ e impermeabile

Grazie a questa nuova tecnologia, LG potrebbe avere un nuovo strumento di sicurezza per la verifica dell’utente, utile non solo per lo sblocco del cellulare, ma anche per altri servizi come l’accesso al proprio account o i pagamenti con LG Pay, sistema che sarebbe praticamente già pronto al lancio secondo alcuni rumor.

L’azienda coreana per ora ha smentito fortemente tutte le voci sul possibile utilizzo del nuovo sensore per il G6, ma si sa che in questi casi si tende sempre a non rilasciare alcuna informazione per mantenere l’effetto sorpresa alla presentazione del dispositivo. Speriamo dunque di vedere davvero lo scanner dell’iride sul nuovo top gamma del prossimo anno. Voi su cosa scommettete? Ci sarà davvero?

Via: Android Authority