Nuove conferme sulle specifiche da vero top di gamma per Huawei Mate 9 Pro, Nougat incluso

Nicola Ligas -

Si avvicina sempre più il lancio di Huawei Mate 9, previsto per giovedì prossimo, 3 novembre. Abbiamo già visto che dovrebbero esserci due versioni principali dello smartphone: una desinata al mercato globale ed una variante Pro, che forse rimarrà esclusiva della Cina. Quest’ultima si configura ovviamente come il vero modello di punta, del quale vi avevamo già svelato diversi dettagli, e che, in base a nuove informazioni trapelate sul socia network Weibo, potrebbe essere ancora più potente del previsto.

Schermo da 5,9” QHD, processore Kirin 960, fresco fresco di annuncio, 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Sul retro troviamo due fotocamere “co-ingegnerizzate con Leica”: una da 20 megapixel e l’altra da 12 MP; al di sotto di queste due abbiamo invece il lettore di impronte digitali. Dulcis in fundo: Android 7.0 Nougat, invece del più vetusto Marshmallow, giusto per lanciare uno smartphone che non abbia apparenti punti deboli.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 9 mostra lato A e lato B in alcuni scatti dal vivo (foto)

C’è insomma grande attesa per l’evento del 3 novembre, al quale parteciperemo in prima persona per raccontarvi prontamente le nostre prime impressioni dal vivo sullo smartphone. Vedremo poi se tutto l’hype costruito attorno a Mate 9 Pro sarà giustificato e quali varianti in particolare saranno disponibili sul nostro mercato. Appuntamento quindi a giovedì prossimo, intorno alle ore 14.

Via: Android Pure