5 app per Halloween

Giuseppe Tripodi -

Tra pochissimo sarà Halloween, ossia quel momento dell’anno in cui i social network si riempiono di  gente che si indigna perché non è una nostra festa e di video di Nightmare before Christmas. In tutto ciò, probabilmente la miglior cosa da fare è approfittare del 31 ottobre per mascherarsi, divertirsi un po’ e fare festa.

Se è proprio questa la vostra idea di Halloween ideale (ma anche se avete altri programmi!) non potete perdervi la nostra selezione delle migliori app Android per celebrare la più spaventosa e dissacrante delle feste.

Dead Yourself

Considerando che è da poco ripresa la nuova stagione di The Walking Dead, facciamo un bel mashup e partiamo proprio consigliandovi Dead Yourself, app ufficiale della serie targata AMC per trasformarvi in un perfetto non morto, con tutte le abrasioni e gli squarci necessari. È possibile ritoccare occhi e bocca, aggiungere accessori (come ad esempio una bella katana piantata in fronte) e applicare filtri. Una chicca: notate che poggiando il dito sul display, lo zombie inizierà a mangiarlo, sporcandosi di sangue.

  • Pro: ottimi effetti, la resa è davvero ottima (soprattutto con alcuni filtri)
  • Contro: niente da segnalare
  • Prezzo: gratis


Get it on Google Play

Horror makeup

Subito dopo esservi guardati in versione zombie, che ne direste di lavorare sul costume? Horror makeup vi spiega come realizzare trucchi niente male per apparire dei morti viventi: troverete cinque diversi tutorial per occhi neri, abrasioni, lacerazioni, bruciature e zombie. Le guide sono solo in inglese, ma tutto sommato ben fatti: peccato per l’interfaccia, non esattamente imbattibile ma comunque funzionale.

  • Pro: tutorial ben fatti
  • Contro: grafica da rivedere, solo in inglese
  • Prezzo: gratis

Get it on Google Play

 

Wikia: Creepy Pasta

Partiamo dalle basi: per chi non li conoscesse, i creepypasta sono dei (più o meno) brevi racconti, spesso scritti in prima persona o spacciati come veritieri, che hanno lo scopo di terrorizzare il lettore. Ce ne sono di tutti i tipi: da quelli completamente inventati ad altri ispirati a reali avvenimenti, passando per l’immancabile filone basato sui videogiochi demoniaci (qualcuno ha detto Sindrome di Lavandonia?).

In quest’app vengono raccolti tutti i creepy pasta presenti nella Wikia di Fandom: si tratta di oltre 2.000 pagine, 3.000 foto e 385 video con i quali potrete divertirvi a spaventare i vostri amici la notte delle streghe.

  • Pro: tanti acconti, ben fatta
  • Contro: niente da segnalare
  • Prezzo: gratis

Get it on Google Play

LEGGI ANCHE: Migliori app Android per festività ed eventi

Halloween Soundboard

Non c’è Halloween che si rispetti senza un po’ di suoni inquietanti: per questo motivo dovete immancabilmente munirvi di Halloween Soundboard, in cui troverete un gran numero di urla, risate demoniache, catene e chi più ne ha, più ne metta. Peccato manchi un widget per eseguire al volo il nostro suono preferito.

  • Pro: tanti suoni inquietanti
  • Contro: interfaccia migliorabile, manca il wiedget
  • Prezzo: gratis

Get it on Google Play
Ghost Photo Maker

Partiamo subito dicendo che, nonostante i numerosi difetti, Ghost Photo Maker è probabilmente la migliore app per trasformarsi in un fantasma: vi permette infatti di scattare una foto (o prenderla dalla galleria) per poi ritagliare la sagoma e applicarla con un tocco spettrale in altri scatti o scenari tipici (un bel cimitero, una chiesa sconsacrata e così via). C’è anche una sezione con cornici pseudo spaventose e dei live wallpaper a tema horror. Tutto sommato niente male, se non fosse per l’incredibile valanga di pubblicità che rende snervante qualsiasi utilizzo. Da usare solo se avete proprio bisogno di una foto “spettrale”.

  • Pro: buon tool per ritagliare sagome
  • Contro: imbarazzanti quantità di pubblicità, grafica molto migliorabile
  • Prezzo: gratis

Get it on Google Play