Questo piccolo dettaglio rivela quanta cura ha messo Google nel realizzare i Pixel. O no? (foto)

Andrea Centorrino

I 759 euro richiesti da Google per la versione base di Pixel non sono affatto pochi, specialmente per un produttore che, ufficialmente, si è affacciato solo ora nell’affollato mercato degli smartphone. Dalle prime recensioni pubblicate, però, si evince che i Google Pixel trasudino cura per i dettagli da ogni foro, e quello scoperto oggi non è che l’ennesima conferma.

I colleghi di Android Police hanno infatti notato che sull’alloggiamento della SIM è stato stampato un indirizzo: “1600 AMPHITHEATRE, MNT VIEW CA 94043“, che corrisponde a quello del quartier generale Google.

TUTTO SU: Google Pixel | Google Pixel XL

Il perché di un dettaglio simile, in un posto così poco accessibile, non è chiaro: si ipotizza che possa essere una risposta al “Designed by Apple in California” che si trova sul retro di ogni dispositivo della casa della mela morsicata, mentre altri ipotizzano si tratti di un espediente per far tornare al mittente eventuali alloggiamenti smarriti. Secondo voi, perché i designer Google hanno deciso di far incidere l’indirizzo proprio lì?

Fonte: Android Police
Google Pixel

Google Pixel

confronta modello

Ultime dal forum:

Google Pixel XL

Google Pixel XL

confronta modello

Ultime dal forum: