Google rilascia Chrome Beta 55: tante le novità, anche per gli sviluppatori (foto e download apk)

Maiorano Massimo

Il browser Chrome in versione beta non perde tempo e, mentre la versione standard si porta alla versione 54, questo passa alla versione 55 senza disdegnare importanti novità.

Ecco cosa c’è di nuovo in Chrome Beta 55:

  • riproduttore audio e video: introdotta icona download, che consente di rendere accessibile offline i contenuti audio/video; non funziona nel caso di siti web con controlli personalizzati al player; non funziona nel caso di file multipli; ovviamente, non funziona su YouTube; per quanto riguarda i contenuti audio, questi non saranno riprodotti automaticamente bensì sarà l’utente ad avviarne la riproduzione
  • introdotto supporto a condivisione dalle pagine web: funzionalità ancora non molto diffusa, al punto che è difficile proporne un esempio; il pulsante condivisione consente alle pagine web di scegliere cosa condividere; l’elemento scelto può essere condiviso con altre applicazioni (solito menu condivisione di Android) o con altre pagine web
  • novità per gli sviluppatori:
    • gestione unificata input: grazie alle nuove Pointer Events API, le pagine web saranno più veloci perché in grado di comprendere meglio se l’utente sta interagendo con la pagina web da uno schermo touch
    • azioni-tocco: le pagine web possono ora “scegliere” quali azioni-tocco è possibile eseguire su una pagina (ad esempio, un sito può bloccare scorrimento e zoom, funzione utile nel caso di giochi su browser
    • funzioni asincrone: lasciamo a Google l’onere della dettagliata spiegazione esclusivamente rivolta agli sviluppatori.

LEGGI ANCHE: Chrome Canary arriva anche su Android

Chi volesse aggiornare o installare sul proprio dispositivo Chrome Beta potrà farlo mediante APK Mirror o, al solito, raggiungendo il Play Store cliccando sul badge qui presente. A tutti gli altri invece, consigliamo di attendere insieme a noi l’arrivo di queste novità sulla versione stabile di Chrome.

Google Play Badge

Via: AndroidPolice