Muzei risorge dalle ceneri con la 2.3 Beta

Nicola Ligas

Vi ricordate di Muzei? Si tratta di un live wallpaper lanciato da Roman Nurik, un ingegnere Google, nel lontano 2014, e che ora, dopo un silenzio annuale, rilascia una versione beta ricca di novità, tra cui l’agognato supporto Android Wear, promesso anni fa.

Per iscrivervi alla beta dovete prima iscrivervi alla relativa community su Google+ e poi fare un opt-in su questa pagina, scaricando infine l’app dal Play Store. Troverete così una versione di Muzei compatibile con Android Wear 2.0, quantomeno con la sua developer preview, che vi permetterà quindi di installare l’app direttamente sullo smartwatch.

LEGGI ANCHE: La companion app Android Wear 2.0 beta si allinea alla terza preview per sviluppatori (foto)

Tra le novità abbiamo miglioramenti di affidabilità per Marshmallow e successivi, un tile “next artwork” in Nougat, oltre alla launcher shortcut “artwork info”, per Android 7.1. Abbiamo anche la gestione dei permessi a runtime, il supporto per aggiungere intere cartelle su Android 5.0+, la possibilità di usare gli sfondi di Muzei per altre watch face ed una nuova classe per selezionare vecchi sfondi.

Nel complesso insomma un piacevole ritorno dal dimenticatoio, nel quale speriamo l’app non ricada di nuovo.

Fonte: Ian Lake