Anche Meizu starebbe lavorando ad un display flessibile (foto)

Vezio Ceniccola

Dopo aver già visto alla prova i prototipi di Samsung e Xiaomi, sembra che la cerchia dei produttori interessanti ai display flessibili si stia allargando ancora. Le ultime notizie provenienti dall’oriente ci dicono, infatti, che anche Meizu pare intenzionata ad entrare nel settore, e a quanto pare i lavori sarebbe già a buon punto.

Secondo un brevetto depositato lo scorso agosto in Cina, Meizu sta progettando un dispositivo flessibile e pieghevole, con un design simile agli smartphone a conchiglia di Samsung, anche se con evidenti differenze: al contrario dei dispositivi clamshell, che si piegano sul lato più corto ed hanno uno schermo interno, il dispositivo dell’azienda cinese si flette sul lato lungo, posizionando lo schermo all’esterno.

LEGGI ANCHE: Un nuovo materiale permette di creare e-paper a colori dalla qualità sorprendente

Meizu non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito a questo progetto, perciò bisogna prendere con le pinze le informazioni trapelate sinora, ma siamo abbastanza sicuri che la ricerca sui display flessibili continuerà e produrrà presto qualche risultato tangibile, come già successo per le altre aziende del settore.

Secondo voi, qual è il progetto più interessante presentato finora? Vi piace più questo di Meizu o quelli di Samsung e Xiaomi?

Via: Gizmochina
brevetti