Google Pixel ufficiale: il primo smartphone di Google è piccolo, potente, e caro (foto e video)

Nicola Ligas -

Google Pixel è il primo smartphone di Google, assieme al fratellone Pixel XL. Proprio “di Google” in realtà no, dato che entrambi i dispositivi sono realizzati da HTC, ma è di BigG il logo che campeggia sul retro ed è come smartphone di Google che saranno venduti. Se è un po’ che non vi sintonizzate sulle nostre pagine, sappiate che questo è quello che tempo fa chiamavamo Nexus Sailfish.

Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 5” full HD (1.080 x 1.920 pixel) AMOLED con Gorilla Glass 4
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 821 con GPU Adreno 530
  • RAM: 4 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 32 / 128 GB UFS 2.0
  • Fotocamera posteriore: 12,3 megapixel Sony IMX378, con EIS, 1,55 um pixel, f/2.0, 4K@30fps, full HD@120fps, HD@240fps
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel Sony IMX179, f/2.4
  • Connettività: LTE, Wi-Fi 802.11ac (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS, USB Type-C
  • Batteria: 2.770 mAh
  • Dimensioni: 143,8 x 69,5 x 7,3/8,5mm
  • Peso: 143 grammi
  • Certificazione: IP53
  • OS: Android 7.1 Nougat

I Google Pixel sono i primi smartphone con Google Assistant built-in. Lo potete richiamare tenendo premuto il pulsante home o tramite comando vocale, dalla home o da qualsiasi app. Se oltre alla pressione effettuerete anche uno swipe up, richiamerete in pratica Now on Tap, permettendo all’Assistant di analizzare il contenuto presente su schermo per fornirvi informazioni contestualizzate.

Dal punto di vista della qualità fotografica, DxOMark ha conferito un punteggio di 89 ai Google Pixel, il più alto mai dato a qualsiasi smartphone. Smartburst permette di catturare uno stream continuo di immagini e ne viene poi selezionata automaticamente la migliore (se volete). HDR+ è abilitato di default, e promette di essere migliore del passato, riducendo il rumore e garantendo al contempo un’ampia gamma dinamica, e dagli scatti mostrati sembra proprio sarà così. Google ha inoltre esaltato la capacità dello stabilizzatore per i video, che permette di avere video fluidi anche camminando, grazie ad un’intenso uso del giroscopio. Ci sarà infine il backup illimitato di foto e video, a risoluzione originale, con una funzione che libererà in automatico spazio di memoria dal vostro dispositivo.

LEGGI ANCHE: Daydream View, il visore VR dei Pixel

Dal punto di vista della messaggistica, Google insiste, ovviamente, su Allo e Duo, che saranno preinstallate. Dal punto di vista della batteria, Google promette 7 ore di autonomia con 15 minuti di carica, grazie al quick charge. Inoltre, e questo non è certo un fatto poco importante, Pixel e Pixel XL sono i primi smartphone compatibili Daydream, grazie al visore appena presentato. Ci saranno inoltre tante cover accessorie, personalizzabili, ma dubitiamo che queste ultime saranno disponibili sul Google Store nostrano; in ogni caso trovate un’immagine che le immortala nella galleria qui sotto.

Per quanto riguarda l’app di assistenza remota, di cui abbiamo parlato nei mesi scorsi, sappiate che ci sarà (almeno per gli USA). Sarà possibile condividere lo schermo e chattare direttamente con l’addetto preposto, in modo da ricevere un aiuto efficace e puntuale.

Uscita e prezzo

Google Pixel sarà disponibile in pre-ordine in USA, Australia, Canada, Germania e Regno Unito a partire da oggi, mentre in India dal 13 ottobre, con disponibilità effettiva dal 20 ottobre. In Italia, purtroppo, i Google Pixel non dovrebbero arrivare ufficialmente prima del 2017.

Lo smartphone sarà venduto nei colori very silver, quite black e really blue (quest’ultimo US only). Il prezzo non è contenuto: 649$ per la versione da 32 GB, 749$ per quella da 128 GB, per uno smartphone che è un top di gamma in sotto molti aspetti, ma che deve vedersela con una concorrenza spesso più economica, almeno a parità di caratteristiche.

Purtroppo il prezzo in Europa sembra sia ancora più caro: 759€ per Google Pixel da 32 GB, e 869€ per il modello da 128 GB sul Google Store (tedesco): cifre che scoraggeranno molti potenziali primi acquirenti. Ed aspettate di vedere i prezzi del Pixel XL!

Google Pixel

Google Pixel

confronta modello

Ultime dal forum:

Google Pixel XL

Google Pixel XL

confronta modello

Ultime dal forum: