CyanogenMod

Cyanongen Inc. non sarà più coinvolta nello sviluppo di CyanogenMod, parola di Steve Kondik

Nicola Ligas -

Durante una discussione tra Steve Kondik e Danny Baumann, in un recente commit di CyanogenMod, il fondatore del progetto si è un po’ sfogato, affermando che non ci sarà più praticamente alcun coinvolgimento di Cyanogen Inc. nello sviluppo di CyanogenMod, e che di un sacco di compiti si farà carico lo stesso Kondik, nello sforzo di andare avanti.

kondik commit cyanogenmod

Ricordiamo che Cyanogen Inc. è l’azienda nata nel settembre 2013 sull’onda del successo di CyanogenMod (Kondik è stato fondatore di entrambi i progetti) e responsabile dello sviluppo del firmware commerciale Cyanogen OS, che ha debuttato su OnePlus One. Fino a qualche tempo fa c’era comunque un team interno a Cyanogen Inc dedicato proprio a contribuire a CyanogenMod, il firmware community-driven che ha continuato nel frattempo il suo sviluppo grazie alla grande comunità di appassionati che gli ruotano attorno.

LEGGI ANCHE: Cyanogen Inc. avrebbe gonfiato gli utenti di CyanogenMod

Proprio questo impegno della Inc. nei confronti della Mod era stato ribadito da Kondik stesso a fine luglio, ma ora a quanto pare c’è una decisa marcia indietro, senz’altro conseguenza del riassetto societario di Cyanogen Inc. In molti avevano affermato che Cyanogen Inc. avrebbe dirottato la sua attenzione sullo sviluppo di app, ma al momento il futuro dell’azienda è tutt’altro che chiaro, e l’evidente nervosismo di Kondik nel rispondere a Baumann parla da solo.

Quanto l’assenza di supporto da parte di Cyanogen Inc. influirà sullo sviluppo di CyanogenMod non è chiaro, e dipenderà ovviamente da quanto forte sia stato finora l’apporto della prima alla seconda. Kondik non sembra affatto intenzionato a tirarsi indietro, quanto piuttosto a mettersi in gioco in prima persona, ma gli uffici dell’azienda a Palo Alto sono sempre più sparuti, e Kondik avrà probabilmente ben altri problemi di cui occuparsi. Speriamo comunque che CM prosegua indefessa il suo cammino, perché sono ancora in tanti a contare su di lei; ora che è uscito Nougat più che mai.

Via: AndroidPolice