Come stanno le vostre scarpe? Ve lo dice Runtastic, con la nuova funzione Shoe Tracking

Andrea Centorrino

Recenti studi hanno dimostrato che una scarpa da corsa ha una vita utile di circa 500 km: superata questa soglia, il cuscinetto ammortizzante si riduce notevolmente ed aumenta il rischio di infortuni. Sulla base di questo, Runtastic ha introdotto la nuova funzionalità Shoe Tracking.

Grazie ad essa, sarà possibile inserire nell’app, alla voce “Le mie scarpe“, il proprio modello di runner (a scelta fra un database di oltre 600). A questo punto, ogni volta che si andrà a correre, Runtastic aggiungerà chilometri al contatore delle scarpe: arrivato a 500, vi consiglierà di cambiarle.

LEGGI ANCHE: RunKeeper lancia i “gruppi di corsa”

È possibile inserire anche scarpe “vecchie”, andando a specificare quanti chilometri si siano percorsi con esse. A beneficiare di questa funzione saranno anche le statistiche: vi siete mai chiesti con quale modello di scarpa correte più veloci? Adesso, a parità di condizioni, potrete rispondervi. Qualora non l’abbiate già, potrete scaricare Runtastic dal badge sottostante; a seguire, una galleria con alcuni screnshot dello Shoe Tracking.

Google Play Badge