Meizu M3 Max è ufficiale, ma non è “max” dove lo vorremmo (foto)

Nicola Ligas -

Meizu M3 Max è stato appena svelato dalla prolifica azienda cinese, che non sembra voler lasciar passare un solo mese senza lanciare almeno un nuovo modello. Da un phablet da ben 6”, con il suffisso “Max”, ci aspettavamo almeno una batteria da primato, e invece…

Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 6” IPS Full HD, luninosità di 450 nit, contrasto 1000:1
  • CPU: MediaTek Helio P10 octa-core a 1,8 GHz con GPU Mali-T860
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile (con microSD fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel Sony IMX258, f/2.2, PDAF, dual LED flash
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel, f/2.0
  • Connettività: hybrid dual SIM, LTE, Wi-Fi (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, infrarosso
  • Batteria: 4.100 mAh con ricarica rapida mCharge (45% in mezz’ora)
  • OS: Android con Flyme

Non fraintendeteci: 4.100 mAh non sono pochi, ma è difficile non pensare al fatto che Xiaomi abbia messo la stessa capacità su un 5”, e da un 6 pollici “Max” sinceramente ci saremmo aspettati qualcosa in più.

Per fortuna non manca il solito lettore di impronte mTouch 2.1 nel pulsante home centrale, ed in ogni caso, grazie al processore piuttosto parsimonioso, l’autonomia non dovrebbe certo essere deludente.

Uscita e prezzo

Meizu M3 Max sembra sarà disponibile in Cina da metà settembre nei colori Champagne Gold, Silver, Gray e Rose Gold, al prezzo di 1.699, circa 230€. Non si tratta di una cifra irresistibile, tanto più considerando che al suo arrivo in Italia ci saremo spostati più nella fascia dei 300 che non dei 200 euro. Ne riparleremo comunque a tempo debito.

Via: Fonearena