Google Pixel XL (Nexus Marlin) ri-passa da Geekbench, facendo peggio della volta precedente

Nicola Ligas -

Quando uno smartphone chiamato Google Marlin passa da un noto benchmark come Geekbench è difficile ignorarlo, anche se ormai sappiamo praticamente tutto ciò che c’è da sapere su questo modello, data di lancio inclusa.

Per chi si fosse sintonizzato solo ora, ricordiamo che si tratta di quello che fino a pochi giorni fa abbiamo chiamato Nexus Marlin, e che invece dovrebbe vedere la luce come Pixel XL, abbandonando sia il nome Nexus che il brand del produttore, HTC in questo caso, rimpiazzato dalla G di Google.

LEGGI ANCHE: Google Pixel e Pixel XL: praticamente certe le fotocamere

Geekbench dipinge quindi uno smartphone con processore Qualcomm (praticamente certo lo Snapdragon 821, anche se il benchmark fallisce nel rilevarlo correttamente) e 4 GB di RAM, ma la cosa interessante è che le prestazioni sono un po’ “scarsine”, in particolare se le paragonate ad un precedente passaggio su Geekbench di Google Marlin.

Non c’è comunque ragione di preoccuparsi: quelli esaminati sono al più prototipi non definitivi, sia dal punto di vista hardware che software, e delle oscillazioni di prestazioni sono normali; ovviamente ripeteremo questi (ed altri) benchmark con il modello definitivo, quando sarà in commercio, e solo allora tireremo le somme.

 

Via: Phone ArenaFonte: Geekbench
Google Pixel XL

Google Pixel XL

confronta modello

Ultime dal forum: