Crowdsource è la nuova app Google che vi farà sentire utili, senza darvi altro (foto)

Andrea Centorrino

Vi piace dare una mano? Nelle brevi pause durante l’attesa del bus, piuttosto che giocare o controllare i social network, preferireste fare qualcosa di più utile? Google ve ne da la possibilità, grazie alla nuova app Crowdsource.

Con Google Crowdsource, ogni volta che avrete qualche minuto libero, potrete impiegarlo per tradurre alcune porzioni di testo relative ai servizi offerti da Big G. All’avvio, l’applicazione vi chiederà quali lingue parlate fluentemente, in modo da presentarvi solo “lavoretti” che possiate svolgere senza problemi.

Nel caso in cui, invece, parlaste una sola lingua, potrete aiutare nel riconoscimento del testo calligrafico, già “ripulito” o presente in alcune immagini: sarà un tuffo nel nel passato, quando a scuola cercavate di decifrare la calligrafia “a zampa di gallina” del vostro compagno di banco (guardare la galleria in fondo all’articolo per credere).

LEGGI ANCHE: Cercare i negozi vicini su Google è davvero facile: basta “**”

Per un servizio del genere, ci si sarebbe aspettati una qualche forma di incentivo, sia esso monetario (alla Opinion Rewards) o di puro orgoglio (Guide Locali), ma invece no: nella sua forma attuale, si tratta di tradurre in completo anonimato. Se contribuire a migliorare i servizi che utilizzate giornalmente vi basta, potrete scaricare Google Crowdsource cliccando sul badge sottostante.

Google Play Badge

Via: Android Police