LG V20 è un “tutto schermo” con poco spazio per la modularità ed una strana app Google…

Nicola Ligas

Evan Blass, meglio noto come @evleaks, ha diffuso quello che è il primo, credibile render stampa di LG V20, che ci mostra la parte frontale dello smartphone e che ci consente di fare anche alcune ragionate ipotesi sulle sue funzionalità.

Anzitutto vediamo che ci sono nuovamente due display: quello principale ed uno secondario, sempre attivo, per notifiche ed altre informazioni, in modo da non dover sbloccare lo smartphone anche solo per vedere l’ora. Tra l’altro il rapporto schermo/superficie sembra davvero molto elevato, con la parte frontale che è quasi tutta un display. Le estremità superiore, con la capsula auricolare, ed inferiore, sono in effetti molto strette, portandoci a dubitare della possibilità che il lato inferiore possa staccarsi, per ospitare eventuali LG Friends come G5 (oppure LG è diventata ancor più brava nel design, cosa che ci auguriamo).

LEGGI ANCHE: LG V20 avrà un quad DAC

La nostra attenzione è però stata attirata anche da un’app che campeggia sulla home. La sua icona sembra recitare “In Apps” , ed in alto a sinistra abbiamo il logo Google, con tanti puntini al centro, che ricordano un po’ la griglia di un app drawer: non è che sia quello che finora abbiamo chiamato Nexus Launcher? E cosa ci farebbe sulla home di uno smartphone LG, per quanto questo sarà il primo al mondo con Nougat?

Domande senza risposta al momento, ma ci piacerebbe sapere cosa ne pensate voi. Qui sotto trovate il render incriminato, ed anche una ipotetica foto reale di LG V20, che un utente ha pubblicato nei commenti al post di @evleaks.

Fonte: @evleaks (Twitter)