ICQ sfida Prisma con 20 effetti artistici (anche se non sono proprio “suoi”)

Nicola Ligas -

ICQ introduce l’elaborazione di foto tramite reti neurali, la stessa cosa che in pratica fa Prisma, e l’effetto infatti vuole essere simile, trasformando normali immagini in scatti “artistici”.

La storica app di messaggistica non si rassegna insomma al pensionamento e, dopo aver catturato una foto, invita i suoi utenti a modificarla con uno dei 20 effetti di elaborazione presenti. Ma non basta: per cercare di fare meglio di Prisma, potrete disegnare sopra la foto elaborata o aggiungervi degli sticker.

LEGGI ANCHE: Prisma diventa offline su iOS, presto su Android

Per ottenere questi risultati, ICQ sfrutta le API dell’app Vinci, un’altra concorrente di Prisma, quindi in un certo senso potreste anche semplicemente installare quest’ultima, se voleste un’alternativa, ma non dite ad ICQ che ve l’abbiamo detto noi. Per farci perdonare, il badge qui sotto è solo per ICQ.

Aggiornamento 09/12/2016:

  • ICQ introduce il supporto all’elaborazione delle foto anche su iOS.

Google Play Badge

App-Store-badge