In arrivo sul Play Store le app in streaming e una schermata per gli acquisti in VR

Lorenzo Delli -

Vi ricordate delle Android Instant App, ovvero una sorta di streaming in tempo reale delle applicazioni Android utile agli utenti per testare con mano le funzionalità della stessa senza installarla fisicamente sul dispositivo? A quanto pare l’apk della recente versione del Play Store, ovvero la v6.9, nasconde interessanti indirizzi in merito alla suddetta funzionalità e anche ad altri dettagli degni di nota.

Android Instant App

Sono state annunciate da Google nel novembre del 2015, e sono state mostrate in azione anche in occasione del recente Google I/O. Al momento la funzionalità era stata scovata nel tab App della ricerca Google, ma entro breve dovrebbe essere integrata direttamente sul Play Store di Google, come testimoniano alcune linee di codice raccolte qui di seguito.

Nelle schede delle applicazioni che supporteranno la funzionalità apparirà il pulsante Prova Ora, che aprirà una sorta di streaming video interattivo della durata massima di dieci minuti.

Try now
Connecting…
Learn more about app streaming
Exit app
Connection error, retrying %1$d / %2$d
Your trial has expired, to keep going please purchase the app.
Streaming session incurred an error.
Time remaining
Drag menu button out of the way
Streaming app from Google Play
You have 10 minutes to use the app

Learn more about game streaming
Exit game
Your trial has expired, to keep going please purchase the game.
Streaming game from Google Play
You have 10 minutes to play

com.google.android.finsky.activities.AppStreamingActivity” android:theme=”@style/Fullscreen.Light” />

Acquisti in VR

Con l’avvento di Daydream si renderà anche utile una schermata dedicata agli acquisti in realtà virtuale simile a quella che è ad esempio possibile trovare sul Gear VR di Samsung. Non ci sono molti indizi nel codice ma è comunque piuttosto sicuro che una tale sezione sia attualmente in fase di sviluppo.

com.google.android.finsky.billing.lightpurchase.vr.VrPurchaseActivity
android:screenOrientation=”landscape”
android:theme=”@style/VrActivityTheme” android:windowSoftInputMode=”adjustPan” />

Altre novità

Sempre nascoste nel codice ci sono informazioni riguardanti l’arrivo di una nuova versione dell’SDK, la numero 25 per la precisione, e sull’arrivo del pre-caricamento dei dati del Play Store che passa da 20 MB a 30 MB. Tale funzionalità servirebbe a scaricare sotto Wi-Fi circa 30 MB di dati relativi al Play Store, come icone, banner e informazioni, in modo da ridurre i consumi sotto rete dati in caso di consultazione.

C’è anche una stringa di codice che fa riferimento ad un misterioso TC Project, di cui però al momento non si sa praticamente nulla. Se volete scaricare l’ultima versione del Play Store viene in nostro soccorso come al solito Apkmirror.

Fonte: AndroidPolice