Lenovo Moto Z torturato con graffi, fuoco e piegamenti folli (video)

Lenovo Moto Z torturato con graffi, fuoco e piegamenti folli (video)
Massimo Maiorano
Massimo Maiorano

Il sadismo da smartphone raggiunge oggi vette incredibili poichè, grazie al sottile ma davvero resistente Lenovo Moto Z, siamo costretti ad alzare l'asticella in relazione alla durata ed alla forza degli apprezzati scratch, burn e bend test effettuati sugli smartphone in commercio per comprenderne il comportamento in situazioni di stress fisico estremo.

Lenovo Moto Z resiste a più di 50 secondi di fuoco sparato sul display, si piega pochissimo e senza praticamente deformarsi in entrambe le direzioni perpendicolari al display, e dimostra una certa resistenza anche a graffi di una certa entità effettuati con veemenza in vari punti strategici del dispositivo, compresi il lettore di impronte digitali privo di importanti protezioni ed il connettore magnetico per Moto Mod.

Curiosi di scoprire nel dettaglio la reazione di Lenovo Moto Z al test? Concedete dunque qualche minuto al video qui riportato, ma attenti: non ci assumiamo responsabilità per eventuali infarti causati dalla visione delle torture effettuate.

Commenta