Migliori app Android sopravvivenza

5 app per la sopravvivenza

Giuseppe Tripodi -

Avete mai pensato a cosa potrebbe succedere nel caso vi trovaste dispersi in una foresta o in qualche altro luogo ostile? In che modo il vostro smartphone potrebbe esservi d’aiuto? Forse voi non ci avete mai pensato, ma noi sì: ecco quindi 5 tra le migliori app Android per la sopravvivenza, di quelle che vi faranno sentire un vero Bear Grylls (ma senza troupe dietro che vi segue ed evita il peggio)

Tool Box

Per prima cosa non possiamo che partire con un’ottima app in stile coltellino svizzero: Tool Box è una vera cassetta degli attrezzi, con tutti gli strumenti che possono servirvi per la sopravvivenza. Torcia e bussola sono scontate, ma qui abbiamo anche vibrometro, convertitore, cronometro, metal detector, abaco (!?) e tanti altri, per un totale di ben 23 strumenti utili. Indispensabile tra le app per la sopravvivenza.

  • Pro: Una marea di strumenti utili in un’unica app
  • Contro: Niente da segnalare
  • Prezzo: Gratis con pubblicitĂ  o 2€

Google Play Badge

1Weather

Un altro strumento che di certo non può mancare è un’app per le previsioni meteo: dovrete pur sapere se è il caso di costruire un rifugio per evitare acquazzoni notturni, non credete? In tal senso, 1Weather è una delle migliori app che possiate utilizzare, grazie anche alle notifiche in caso di previsioni di pioggia e mappa che mostra le condizioni meteorologiche delle varie zone.

  • Pro: Semplicemente una delle migliori app per il meteo
  • Contro: Niente da segnalare
  • Prezzo: Gratis

Google Play Badge

LEGGI ANCHE: Migliori app Android per lifestyle e hobby

Kit di sopravvivenza

Sapete accendere un fuoco? E fare un nodo d’ancorotto? Che mi dite invece del riconoscere le orme? Se avete risposto no a tutte queste domande, siete spacciati. Ci dispiace per voi, davvero. Insomma, se avete intenzione di perdervi per la foresta (?) nei prossimi giorni, investite 1,94€ per Kit di sopravvivenza, una delle migliori app per la sopravvivenza che potete trovare in giro. Completamente in italiano, è divisa in cinque sezioni (Riparo, Fuoco, Segnalazione, Acqua e cibo, Altro) dove troverete tantissime informazioni su come sopravvivere. Si tratta per lo più di guide testuali, ma non mancano immagini e video esplicativi.

  • Pro: Tantissime guide per la sopravvivenza
  • Contro: Niente da segnalare
  • Prezzo: 1,94€

Google Play Badge

Salva una vita

Una generica infarinatura di primo soccorso non fa mai male, e chi meglio del Ministero della Salute può insegnare come comportarvi in casi di emergenza? Il consiglio generico è sempre quello: non cercate di fare gli eroi e no, succhiare il veleno di serpente non è una buona idea. Per il resto, date un’occhiata a quest’app che vi spiega come comportarsi in diversi casi, dall’avvelenamento all’ipotermia, sia che la vittima sia un adulto che un bambino. Non mancano video esplicativi e quiz per verificare se avete imparato qualcosa.

  • Pro: Semplice ed utile
  • Contro: Niente da segnalare
  • Prezzo: Gratis

Google Play Badge

Fire Talk

Vi siete persi con un amico in mezzo al nulla e non c’è neanche segnale telefonico? Potreste separarvi per cercare provviste, ma come fare poi a ritrovarsi senza neanche WhatsApp? La risposta è Fire Talk: si tratta di un’app di messaggistica che non ha bisogno di connessione dati e neanche rete telefonica: funziona creando una rete mesh utilizzando Bluetooth e WiFi peer-to-peer e permette di inviare testo e messaggi ad una distanza massima di 60 metri. Supporta messaggi pubblici e chat private (queste ultime sono anche criptate). Suggerimento: potete utilizzarla anche per comunicare con i vostri amici durante fiere, concerti e grandi eventi in cui la rete viene intasata.

  • Pro: Unica nel suo genere, davvero utile anche in caso di grandi eventi
  • Contro: Niente da segnalare
  • Prezzo: Gratis

Google Play Badge