WhatsApp beta consente messaggi in grassetto e corsivo, a patto che sappiate come farli

Nicola Ligas -

Curiosa novità quella presente nelle ultime versioni di WhatsApp beta, che consente di scrivere messaggi in grassetto o corsivo, utilizzando gli stessi codici che magari conoscerete già da altri servizi, come ad esempio Google+.

La parola (o le parole) da scrivere in grassetto devono essere precedute e seguite da un asterisco, ad esempio *così*, mentre quelle in corsivo andranno contornate da un underscore, _così_. Abbiamo provato anche altre combinazioni, ma al momento queste sembrano essere le sole due funzionanti.

LEGGI ANCHE: WhatsApp cripterà presto le chat vocali

Certo è che, senza saperlo, difficilmente vi potrebbe capitare di scrivere in grassetto o corsivo per sbaglio, pertanto speriamo che sia implementata una qualche interfaccia grafica per la formattazione del testo, in modo da rendere più palesi per tutti queste funzionalità.

Aggiornamento: Ecco come scrivere in barrato.

Aggiornamento 15/07/2016: Aggiunta la possibilità di scrivere col font Fixedsys

Via: SmartdroidFonte: Caschys