31 miliardi di dollari sarebbero finiti nelle casse di Google grazie ad Android

31 miliardi di dollari sarebbero finiti nelle casse di Google grazie ad Android
Nicola Ligas
Nicola Ligas

La causa tra Google ed Oracle prosegue e continua di quando in quando a svelare dettagli interessanti sulle due aziende (sulla prima in particolare). L'ultimo di questi riguarda gli introiti che Google avrebbe realizzato grazie ad Android: 31 miliardi di dollari di entrate e 22 miliardi di guadagni.

Google non ha confermato queste cifre, chiedendo anzi alla corte che non fossero rese pubbliche, in quanto ottenute solo in base a documenti riservati agli avvocati delle parti in causa; il che è già di per sé una discreta conferma, sebbene i motivi di riservatezza siano molteplici.

LEGGI ANCHE: Quanto Google paga Apple per essere il motore di ricerca di iOS

Lanciato nel 2008, Android genera introiti per Google principalmente in due modi: tramite pubblicità e tramite gli incassi derivati da servizi e contenuti del Google Play Store.

Non avendo mai avuto alcuno storico relativo a queste entrate, è difficile dire se le cifre divulgate da Oracle siano realistiche o meno, e le opinioni si dividono tra chi le ritiene plausibili e chi pensa che siano sottostimate. In ogni caso, se considerate che queste cifre rappresentano più o meno i guadagni di uno degli ultimi trimestri Apple, capirete da soli che il bilancio non sembra stellare.

In ogni caso la controversia tra Oracle e Google prosegue ancora, dopo il rigetto della Corte Suprema, e con le richieste di Oracle che ormai superano il miliardo di dollari, includendo anche le ultime versioni di Android (ma non le future), di certo ne sentiremo parlare ancora.

Via: Bloomberg

Commenta