Arriva il phablet degli smartwatch, che sembra uscito da un film trash! (video)

Arriva il phablet degli smartwatch, che sembra uscito da un film trash! (video)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Si chiama Rufus Cuff, ed è in realtà un vecchio progetto Indiegogo, finanziato per oltre il 180% nel nel maggio 2014 ma che arriverà al grande pubblico solo a gennaio 2016. L'estetica è in pratica quella di uno smartphone da 3,2'' con un braccialetto da polso, che sembra mutuato da un qualche film trash pseudo-futuristico sull'onda di Kung Fury.

A bordo di questo "smartwatch" troviamo un SoC Texas Instruments Cortex-A9, tagli di memoria da 8, 16, 32 o 64 GB, una fotocamera per le videochiamate (o per fare foto, se aveste il polso particolarmente ruotante), Wi-Fi, GPS e Bluetooth, oltre ad una batteria da 1.175 mAh. Non ci siamo dimenticati della connettività alla rete mobile: semplicemente non c'è, il che è abbastanza anomalo in un dispositivo che vuole rimpiazzare smartphone, portafogli, orologio, fitness tracker.

LEGGI ANCHEFallout C.H.A.T., un’app gratuita per inviare GIF e meme di Fallout

Accoppiandolo con uno smartphone Android o iOS potrete comunque ricevere ed effettuare chiamate grazie a speaker e microfono inclusi, mentre il sistema operativo è "aggiornato" ad Android KitKat.

Al momento siamo ancora nella fase dei pre-ordini, a partire da 249$ (più spedizione e dogana) per il modello da 8 GB, ma sinceramente è difficile raccomandare un prodotto di questo genere, a meno che non pensiate di trasformarlo in qualche in un Pip Boy.

Via: Engadget

Commenta