Il primo smartphone Lenovo di Motorola sembra proprio bello, e avrà anche un fratello! (foto)

Il primo smartphone Lenovo di Motorola sembra proprio bello, e avrà anche un fratello! (foto)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Dopo l'acquisizione da parte di Lenovo, Motorola dovrebbe avere recentemente preso in carico la divisione mobile della prima, ed il frutto di questa loro unione potrebbe essere lo smartphone raffigurato a fine articolo.

Nome in codice Lenovo Lemon X, si tratta di un 5,5'' che ormai non sappiamo più se chiamare smartphone o phablet, con due speaker stereo frontali, lettore di impronte sotto alla fotocamera posteriore, ed una linea molto accattivante e curata, che non sembra disdegnare l'impiego del metallo come materiale. Lo smartphone è stato recentemente certificato in Cina, assieme a quella che sembra essere una sua variante di fascia più bassa, segno che forse non manca molto alla presentazione ufficiale.

In base a quanto riportato, Lemon X (X3c70) ha uno spessore abbastanza pronunciato (9,4 mm), grazie alla classica incurvatura sul retro cui Motorola non sembra voler rinunciare.

Come già detto la diagonale è di 5,5'', mentre la risoluzione si ferma al full HD. All'interno abbiamo un processore hexa-core (quasi sicuramente Snapdragon 808), 3 GB di RAM, 64 GB di memoria internafotocamera posteriore da 21 megapixel e fotocamera frontale da 8 megapixel. L'unico colore evidenziato è il bianco.

LEGGI ANCHE: TrovaPrezzi vi farà comprare un portatile Lenovo a meno di 170€, ma solo giovedì 24

La variante di fascia inferiore cui accennavamo ha numero di modello K51c78, e pur essendo sempre un 5,5'' full HD, il processore diventa un octa-core a 1,3 GHz, la RAM scende a 2 GB e la memoria interna a 16 GB (espandibile).

La fotocamera principale è indicata "tra gli 8 ed i 13 megapixel", mentre quella frontale si fermerà a 5 megapixel. Quattro i colori disponibili: white, silver, gold, e black .

Sembra insomma che Motorola-Lenovo abbiano ripetuto il paradigma di Moto X Style e Moto X Play, con due modelli diversi più nella sostanza che non nell'estetica. Potete rendervene conto con le due immagini qui sotto, scattate dall'ente cinese TENAA, che ci mostrano le due varianti.

Commenta