Google Foto guarda al futuro con album collaborativi e supporto a Chromecast

Lorenzo Quiroli

Google Foto ha ricevuto un aggiornamento in questi giorni alla versione 1.5 che apparentemente non introduce alcuna novità visibile ma sotto il cofano nasconde un paio di indizi riguardo al futuro dell’app, che potrebbe presto arricchirsi di un paio di funzionalità interessanti.

La prima è rappresentata dagli album collaborativi: durante un viaggio con gli amici ognuno scatta le proprie foto e questo tipo di album costituisce la soluzione ideale per riunire in un unico posto tutti gli scatti realizzati (salvo avere un amico burlone che li cancellerà tutti).

Ecco le stringhe incriminate:

Link copied to clipboard
Link copied to clipboard. Collaboration is on.
Link copied to clipboard. Collaboration is off.
Link created & copied to clipboard. Collaboration is on.
Link created & sent to %s. Collaboration is on.
Link sent to %s. Collaboration is off.
Link sent to %s. Collaboration is on.
Sharing Options

Add photos & get updates
Cancel
This album requires a newer version of Google Photos to display all the content
Update Google Photos
Update
Get album updates
Join
Join album failed
Joined album
Sharing Options

LEGGI ANCHE: Come abilitare il riconoscimento del volto su Google Foto

La seconda riguarda la possibilità di etichettare le persone visto che Google Foto è in grado di identificarle, assegnando ad ognuna il proprio nome. Purtroppo il riconoscimento del volto non è disponibile al di fuori degli Stati Uniti per questioni di privacy, salvo attivarlo manualmente con un piccolo trucco.

Infine, si parla ancora del supporto a Chromecast: non prendetelo come segno decisivo, perché è sin dalla scissione di Google Foto e Plus che vediamo segni della sua implementazione all’interno dell’apk, ma speriamo che presto si concretizzi, anche visto il gran numero di utenti che lo reclamano.

google cast

Fonte: AndroidPolice