App

Google potrebbe permettere l'A/B testing sul Play Store

Google potrebbe permettere l'A/B testing sul Play Store
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Stando ad un report del non sempre affidabile The Information, al Google I/O di fine maggio potrebbe essere introdotta una nuova funzione per gli sviluppatori: l'A/B testing sul Play Store.

Si tratta in pratica di fornire maggiore flessibilità nelle pagine delle varie app, che potranno avere icone, descrizione ed anche prezzo differente a seconda degli utenti. Per esempio, uno sviluppatore potrebbe decidere di inserire un'icona differente, oppure una descrizione, o anche un prezzo diverso, al fine di capire quale formula incontri maggior consenso tra gli utenti.

LEGGI ANCHEIl Play Store aggiunge una nuova, elegante animazione (video e download apk)

Chiariamo che l'app in sé rimane sempre la stessa: il package non cambia, cambia solo la confezione (gioco di parole non voluto NdR).

E chiariamo anche che, per quanto l'opzione su icone e descrizione sarebbe gradita, quella sul prezzo potrebbe generare facilmente polemiche ed anche problemi per lo stesso sviluppatore, che dovrebbe gestire e promuovere fasce di prezzo differenti, cosa che potrebbe rivelarsi non banale. Ne sapremo di più a fine mese, se ci sarà del vero.

Commenta