Samsung apre un nuovo stabilimento per soddisfare la domanda di Galaxy S6 Edge

Samsung apre un nuovo stabilimento per soddisfare la domanda di Galaxy S6 Edge
Lorenzo Quiroli
Lorenzo Quiroli

Quello della scarsa disponibilità di Galaxy S6 Edge è un problema noto sin dall'inizio in casa Samsung e dovuto alla produzione dello schermo curvo, che viene realizzato tramite un processo dalla durata maggiore rispetto a quello normale. Ora, vista anche l'alta richiesta del prodotto che ha colto di sorpresa Samsung, l'azienda coreana prova a rimediare spostando una parte della produzione in un terzo stabilimento.

LEGGI ANCHE: Quanto costa realizzare S6 Edge?

Samsung prevedeva di dover utilizzare questo impianto da giugno, ma l'alta domanda l'ha costretta a più che raddoppiare la produzione mensile (da 2 a 5 milioni) sin da ora. Insomma, nonostante le voci coreane, in attesa di conoscere i primi dati riguardanti le vendite di S6 e S6 Edge sembra che tutto stia andando nel verso giusto per Samsung, con l'alta richiesta del modello Edge che andrà probabilmente ad incrementare i ricavi dell'azienda.

Fonte: Sammobile

Commenta