Qualcomm Snapdragon 810 non ha problemi? Non tutti sono d'accordo...

Qualcomm Snapdragon 810 non ha problemi? Non tutti sono d'accordo...
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Il nome David Ruddock non vi dirà probabilmente molto, ma a chi non lo conoscesse basti sapere che si tratta di uno degli autori di punta di Android Police. Davide è in possesso di un ignoto smartphone con Snapdragon 810 (dovessimo scommettere diremmo LG G Flex 2), ed in base alla sua esperienza d'uso il chip di Qualcomm ha senz'altro qualcosa che non va.

LEGGI ANCHE: Samsung presenta i nuovi Exynos 7

Anzitutto Ruddock invita a prendere con le molle i dati diffusi stamani da Qualcomm in quanto fortemente manipolati, ed inoltre ribadisce che lo Snapdragon 810 scalda: "scaldascaldascalda," per dirla con parole sue.

Questo fatto è corroborato dal pesante thermal throttling esibito dalla CPU (esso consiste nel diminuire clock e voltaggio del processore per raffreddarlo più rapidamente) durante i benchmark, che portano ovviamente ad avere punteggi molto differenti, come potete apprezzare con gli esempi di Geekbench (single core / multi core) di seguito:

  • 1215 / 3683
  • 1112 / 3249
  • 895 / 2931
  • 672 / 2414
  • 692 / 2465
  • 675 / 2421
  • 663 / 2356
  • 617 / 2263
  • 558 / 2065

Il calo è notevole, in particolare nelle operazioni single core, resta da vedere quanto siano affidabili i dati di Ruddock e quanto quelli di Qualcomm.

Anche ammettendo il problema, il chip maker potrebbe già averlo risolto, o il dispositivo in possesso di Ruddock potrebbe essere un prototipo o comunque non aggiornato / definitivo. Finché non avremo un campione più ampio di modelli commerciali con Snapdragon 810 è difficile dire come stiano esattamente le cose, il che renderà lo scontro con i nuovi Exynos di Samsung ancor più interessante.

Commenta