Il primo wearable di HTC non sarà Android Wear: ecco tutte le caratteristiche

Il primo wearable di HTC non sarà Android Wear: ecco tutte le caratteristiche
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Mesi sembrava che HTC stesse lavorando ad uno smartwatch Android Wear, ma per il suo debutto nel mondo degli "indossabili" l'azienda taiwanese potrebbe scegliere qualcos'altro. Stando a nuove informazioni del solitamente affidabile @UpLeaks, il primo wearable di HTC arriverà entro fine marzo, ma non sarà un Android Wear.

LEGGI ANCHE: HTC lavora ad un fitness tracker e non ad uno smartwatch

Nome in codice HTC Petra, dovrebbe trattarsi di qualcosa di simile al Gear Fit, dato che dovrebbe avere un display da 1,8'' PMOLED flessibile, a risoluzione 32 x 160, quindi stretto e lungo.

Il chipset all'interno, se le informazioni si riveleranno corrette, sarà un ST Micro STM32L151; non sarà presente il Wi-Fi, ma ci saranno Bluetooth e GPS, mentre il sistema operativo sarà sviluppato in casa dalla stessa HTC e dovrebbe garantire compatibilità sia con Android (KitKat e successivi) che con iOS (7.0 e successivi).

La batteria viene accreditata per oltre 3 giorni di autonomia, con ricarica via pogo PIN o USB (non è ben chiaro se ci saranno entrambe o se siano un'alternativa), ma gli utilizzi dovrebbero comunque essere quelli tipici: sveglia, orologio, cronometro, controlli musicali, scatto remoto con la fotocamera, monitor del sonno, fitness tracker, appuntamenti, meteo e identificazione sul telefono accoppiato.

Il wearable sarà disponibile in tre taglie, piccola, media e grande, resistente ad acqua e polvere (certificazione IP57) ed avrà un peso di appena 23 grammi.

Nella confezione dovrebbe essere incluso una sorta di cuscinetto (da mettere nelle scarpe?) per contare i passi in modo più preciso.

HTC Petra sarà rilasciato inizialmente negli USA, entro la fine del primo trimestre dell'anno, e poi nel resto del mondo. Le colorazioni al lancio dovrebbero essere: Teal/Lime, Black/Blue Gray.

Un report insomma davvero completissimo (ed anche per questo tendiamo a credergli) cui manca solo il prezzo, e magari qualche foto. Considerando comunque che il Mobile World Congress è alle porte, chissà che non sia direttamente HTC stessa a provvedere durante la sua conferenza stampa del 1° marzo prossimo.

Fonte: @UpLeaks

Commenta