Gli allegati di Drive su Gmail non sono più dei semplici link

Gli allegati di Drive su Gmail non sono più dei semplici link
Lorenzo Quiroli
Lorenzo Quiroli

L'integrazione tra Gmail e Google Drive è realtà ormai da tempo, ma ora è molto migliore rispetto al passato: aggiungendo come allegato un file presente su Google Drive infatti, prima veniva inviato un link, il che non è la migliore delle idee, dato che se quel file venisse eliminato per sbaglio dal nostro spazio, il link diventerebbe inutile.

LEGGI ANCHE: Gmail introduce gli allegati di Drive

Ora invece saremo in grado di scegliere tra link o vero e proprio allegato fisico quando scriviamo una mail attraverso l'interfaccia web di Gmail (nell'app per Android potevamo già farlo grazie al file picker che include servizi come Drive).

Detto ciò, con i link possiamo inviare file fino a 10 GB, mentre in questo modo persisterà il limite un po' antiquato dei 25 MB, ma quantomeno avremo la possibilità di scegliere.

Fonte: Gmail

Commenta