Paranoid Android 4.1 Beta porta con sé una nuova versione dei PIE Control

Paranoid Android 4.1 Beta porta con sé una nuova versione dei PIE Control
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Paranoid Android inizia finalmente a fare sul serio: dopo mesi di promesse di un'esperienza riscritta da zero per rimanere il più possibile fedele ai dettami di Google, arrivano ora i PIE Control. I "nuovi" PIE Control.

LEGGI ANCHE: Halo diventerà Hover

L'avvento dell'immersive mode di KitKat, che elimina Status Bar e NavBar, ha in parte sminuito l'importanza dei "controlli a torta", che sono comunque stati ridisegnati per accordarsi alla "filosofia" di KitKat; le opzioni di configurazione sono inoltre "on-spot", come già visto per i quick setting, fornendo anche tutte le informazioni presenti sulla barra di stato, ma non permettendo di accedere a notifiche e quick setting, ed integrando anche Google Now. In breve, il changelog completo di questa nuova versione è il seguente:

  • PIE Control
  • Disabilitato l'avviso per l'eccessivo rumore in cuffia (preferenze on-the-spot)
  • Lo spostamento dei quick toggle richiede una pressione prolungata
  • Ottimizzata la velocità di avvio
  • Passo indietro sulle ore di quiete (richiedono altro lavoro)
  • Bug fix

Per il download della ROM procedete a questo indirizzo, mentre per le Gapp potete rivolgervi sempre a Paranoid Android. Diteci poi nei commenti se siete ancora fan dei PIE Control, o se l'immersive mode basta e avanza.

Commenta