5 app per trasferire file senza fili

5 app per… trasferire file (senza fili)

Emanuele Cisotti -

Trasferire file da PC a smartphone e tablet è ovviamente un’esigenza molto importante e non è trascurabile il fastidio a cui a volte si va incontro trasferendo file tramite il cavo USB. È per questo motivo che esistono software alternativi che permettono di trasferire file di dimensioni importanti (che magari è scomodo trasferire via cloud) in metodi alternativi al solito cavo: abbiamo quindi selezionato per voi 5 tra le migliori app Android per inviare file senza ingombranti cavi di mezzo.

COME: Trasferire file fra Android e Mac

Ftp Server

FTP server è forse l’applicazione che più abbiamo utilizzato in redazione per trasferire file sugli smartphone, un po’ per abitudine e un po’ per semplicità. Fra tutti i metodi è quello che richiede forse un minimo di conoscenza tecnica, in quanto richiede l’installazione su PC di un client FTP (es. Filezilla), oppure di utilizzare il file manager del computer tramite opzioni avanzate. Presuppone che i due dispositivi siano sulla stessa rete. L’interfaccia è essenziale e le opzioni sono complete per il suo utilizzo.

Velocità trasferimento 18MB: 8 secondi

Pro: Semplice e infallibile. Contro: Non per utenti alle prime armi.
Google Play Badge

Droid Over WiFi

Altro programma dalla facilità disarmante. Basta un tocco (bisogna essere ovviamente connessi alla stessa rete WiFi) e si è pronti ad accedere alla memoria del proprio smartphone. Questa volta però tramite browser (noi abbiamo provato Chrome e Firefox). Più semplice della versione FTP, ma anche qui l’interfaccia non è proprio per novizi. Dopo aver premuto Home si viene portati alla memoria di massa, dove si potranno trasferire i propri dati, anche con un drag and drop.

Velocità trasferimento 18MB: 7 secondi

Pro: Non necessita di altri software. Contro: Non la più intuitiva della selezione.

Google Play Badge

LEGGI ANCHE: Migliori app Android: utility e manutenzione

WebSharing Lite

Anche il terzo software di questa settimana ha la semplicità dalla sua. Come il precedente sfrutta il browser del pc per scambiare file e quindi non vi sarà necessario nessun altro programma aggiuntivo. È forse più intuitivo e supporta sempre il trascinamento dei file. In più offre alcune informazioni basilari sullo smartphone. Esiste una versione pro che permette di navigare fra le foto direttamente e di ascoltare la musica e guardare i video presenti sul telefono.

Velocità trasferimento 18MB: 7 secondi

Pro: La versione a pagamento offre funzioni esclusive. Contro: La versione lite è un po’ scarna.

Google Play Badge

AirDroid

AirDroid è probabilmente il software più famoso di questa lista e per un buon motivo. AirDroid infatti è molto di più di un semplice software per trasferire file senza fili. Concentrandoci però sulla “necessità” di questa settimana notiamo come il software non offra in realtà nessuna funzione aggiuntiva rispetto alla concorrenza.

Velocità trasferimento 18MB: 9 secondi

Pro: Molto di più di un semplice software per trasferire file. Contro: La funzione di trasferimento file ed il file manager sono più “pesanti”.
Google Play Badge

Samba Filesharing for Android

L’ultimo software è forse quello più potente ma allo stesso tempo quello più complicato da utilizzare. Samba Filesharing permette di condividere il proprio smartphone Android in rete, permettendo di montarlo da computer (qualsiasi sistema operativo) in modo che venga visto come disco di rete. L’interfaccia non è di immediata comprensione e sopratutto richiede i permessi di root. Per veri smanettoni.

Velocità trasferimento 18MB: 8 secondi

Pro: Molto di più di un semplice software per trasferire file. Contro: La funzione di trasferimento file ed il file manager sono più “pesanti”.

Google Play Badge