8.2

ZUK Edge, la recensione (foto e video)

Zuk Emanuele Cisotti -




Recensione ZUK Edge

ZUK è un brand nato ormai più di un anno fa da una costola di Lenovo e oggi arriva sul mercato (asiatico) con uno smartphone che vuole colpire prima di tutto per la sua estetica.  Scopriamo insieme ZUK Edge.

LEGGI ANCHE: Recensioni ZUK

7.0

Confezione

zuk-edge-def-1

La confezione di ZUK Edge non contiene particolari sorprese: custodia in silicone trasparente, cavo USB-Type-C e un alimentatore (con presa cinese) 5.3V/2.4A.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

zuk-edge-def-10

ZUK Edge, è prima di tutto un bellissimo telefono. Lo schermo occupa l’86,4% della superficie frontale rendendo questo smartphone un prodotto molto particolare e che ha pochi eguali nel parco prodotti attuale. Il design è un perfetto mix fra quanto già visto con ZUK Z2 e Z2 Pro. È realizzato in vetro fronte retro (quasi totalmente piatto) e con un frame metallico ben rifinito. Sul retro la fotocamera è leggermente sporgente: questo in parte spezza un po’ il design ma dall’altra lo rende meno scivoloso di come non fosse il modello precedente. È comunque uno smartphone che in mano risulterà leggermente scivoloso. In dotazione viene per questo fornite anche la cover in silicone.

Bello il lavoro fatto sulla parte frontale: il lettore di impronte digitale è completamente a filo con la scocca e senza soluzione di continuità al tatto. Il cerchio attorno al lettore è solamente estetico ed è comunque fatto per ingannare l’occhio e far credere che ci sia un qualche tipo di “scalino” al tocco.

8.5

Hardware

zuk-edge-def-8

ZUK ha scelto per questo Edge un hardware di tutto rispetto: processore Snapdragon 821 quad core fino a 2,35 GHz, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna purtroppo non espandibili. Questa memoria interna è in tecnologia UFS 2.0 (e lo vedrete subito dalla velocità di installazione delle app). Il carrellino metallico vi darà invece accesso a due slot per le SIM. La connettività è LTE fino a 600 Mbps ed è supportata la banda da 800 MHz. La Wi-Fi è a doppia banda (supporta lo standard ac) e c’è il Bluetooth 4.1. Peccato per l’assenza del chip NFC.

Lo speaker è posizionato nella parte inferiore e offre un volume e una qualità del suono superiore alla media. Molto bene anche il lettore di impronte digitali sulla parte frontale. L’unico problema in cui potreste incorrere è nei tocchi involontari quando lo estraete di tasca (non essendoci un contorno fisico attorno a questo sensore).

SCHEDA: ZUK Edge

7.5

Fotocamera

screenshot_2017-02-10-12-14-30-1426819941

La fotocamera principale è una 13 megapixel ƒ/2.2 con singolo led flash. Per essere uno smartphone al top la fotocamera ci è sembrata forse non al pari, ma comunque capace di soddisfare molte delle nostre esigenze. Le foto vengono nitide in praticamente tutte le condizioni di luce, ma con un po’ di zoom si può notare un po’ di rumore digitale e anche in alcune foto con buona luce abbiamo riscontrato un po’ di micro-mosso. Discreti i video registrabili fino alla risoluzione di 4K. Nella media la fotocamera frontale da 8 megapixel (sempre ƒ/2.2).

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

zuk-edge-def-2

ZUK Edge è dotato di un display da 5,5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) realizzato con tecnologia IPS. Benché con qualche limite dei display IPS questo schermo è di ottima qualità, con bei colori, buoni angoli di visione e una buona luminosità. Solo la sua regolazione automatica l’abbiamo trovata imperfetta.

7.5

Software

screenshot_2017-02-10-12-13-14-1161524193screenshot_2017-02-10-12-13-19-0352485875

Gli smartphone ZUK vengono commercializzati con un’interfaccia personalizzata che cambia abbastanza l’aspetto di Android (in questo caso basato su Android 6.0 Marshmallow). Lo smartphone da noi provato è dotato di una versione del software personalizzata per il mercato italiano con la lingua italiana precaricata, la rimozione dei vari software cinesi e la presenza del Play Store. Non ci sono poi problemi di sincronizzazione, ma dovrete comunque agire manualmente sulle impostazioni delle singole app per poter ricevere regolarmente le notifiche. Il sistema è esteticamente molto gradevole, colorato ma non eccessivo. La barra in alto permette di accedere solo alle notifiche mentre i vari toggle sono accessibili dal basso.

Non sono molte le altre funzionalità aggiuntive e avendo rimosso i software cinesi starà a voi scegliere quali reinstallare a piacimento dal Play Store. È possibile cambiare l’estetica del telefono scegliendo fra 4 temi ma non è possibile scaricarne di ulteriori.

7.5

Autonomia

La batteria da 3100 mAh permette di arrivare a fine giornata anche con un utilizzo intenso dello smartphone, anche se non potrete andare oltre. È comunque un buon risultato e un utilizzo più moderato vi permetterà anche di fare “nottata”.

7.5

Prezzo

ZUK Edge non è disponibile ufficialmente nel nostro paese e dovrete quindi affidarvi ai rivenditori di terze parti. Noi lo abbiamo preso su Topresellerstore che si preoccupa di italianizzare il software (gli aggiornamenti saranno sincronizzati con quelli ZUK). Il prezzo del modello da noi testato (4 GB di RAM) è di 409€

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

ZUK Edge

8.2

ZUK Edge

ZUK Edge è un prodotto particolare, interessante e sopratutto molto bello. Sotto la scocca troviamo un hardware dalle buone prestazioni e nel complesso un dispositivo bilanciato. Al prezzo di vendita forse non stravolgerà il mercato ma se cercate qualcosa di diverso dal solito "noioso" telefono potreste averlo trovato.

Pro
  • Bello e ben costruito
  • Hardware al top
  • Localizzato in italiano e senza app cinesi
  • Bel display
Contro
  • Niente memoria espandibile
  • Bisogna comunque configurarlo correttamente per le notifiche
  • Manca l'NFC
  • Il software non offre molte funzionalità