7.0

UMIDIGI S, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione UMIDIGI S

UMIDIGI ha lanciato un po’ in sordina circa un mese fa lo smartphone “S”, forse concentrando maggiormente la sua forza di marketing su S2 in arrivo a breve con schermo in 18:9. Ma andiamo a scoprire invece il modello attuale che sembra avere qualche in più per distinguersi dal classico smartphone UMIDIGI.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone cinesi

7.5

Confezione

Ricca la confezione di questo UMIDIGI S che contiene al suo interno una custodia in silicone, una pellicola per lo schermo da applicare, un alimentatore 12V/1.25A e un cavO USB-USB Type-C.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Da tradizione UMIDIGI lo smartphone è robusto e abbastanza ben costruito. In questo caso è realizzato in metallo opaco che trattiene un po’ le impronte quando viene utilizzato a lungo. Non è leggerissimo con i suoi 167 grammi ma tutto sommato in mano si regge abbastanza bene e nell’utilizzo quotidiano non abbiamo notato problemi particolari da segnalare. Buono anche il feedback alla pressione dei tasti fisici. Gradevole poi il fatto che sempre sulla cover posteriori siano presenti le classiche bande in plastica per le antenne che sono però realizzate sul bordo dello stesso e di cui un colore che si mimetizza perfettamente.

7.5

Hardware

UMIDIGI S ha un hardware da “classico cinese” ma non per questo meno valido. Abbiamo un processore Mediatek Helio P20 octa core da 2,3 GHz con processore grafico Mali T880MP2. La RAM ammonta a ben 4 GB, mentre la memoria interna è da 64 GB espandibile utilizzando una microSD. Come sempre in questi casi lo slot della memoria di espansione è da condividere in alternanza a quello della seconda SIM. La connettività è discreta. Abbiamo il Wi-Fi a/b/g/n a doppia banda, il Bluetooth 4.1 e appunto il supporto dual SIM. Manca invece purtroppo il chip NFC. Sulla parte frontale è presente un lettore di impronte digitali abbastanza preciso e veloce nello sblocco. Presente il led di notifica incastonato ad arte all’interno della capsula auricolare, anche se un po’ piccolo. Lo speaker è posizionato inferiormente: la qualità è leggermente sottotono ma il volume è buono.

5.0

Fotocamera

Nonostante anche il software della fotocamera sia stato personalizzato per questo UMI OS abbiamo purtroppo riscontrato come questo non sia bastato per migliorare la qualità fotografica che anzi rimane molto bassa. La velocità di scatto e la messa a fuoco sono sufficienti ma le immagini non hanno una buona fedeltà cromatica appena la luce diventa imperfetta e con poca luce il rumore prende possesso delle immagini scattate dalla fotocamera da 13 megapixel. C’è poi un secondo sensore da 5 megapixel per il calcolo della profondità di campo e per applicare un effetto bokeh, ma il risultato è fittizio e solo software. Solo sufficiente anche la fotocamera frontale da 5 megapixel. I video si possono registrare fino alla risoluzione di 4K ma appaiono scattosi e tremolanti. L’audio viene poi registrato solo su un canale e in 4K appare una fastidiosa barra verde in fase di montaggio (ma non quando si guardano singolarmente)

SAMPLE: FotoVideo

7.0

Display

UMIDIGI S è dotato di un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). È della classica tipologia in 16:9 e non in 18:9 (quindi più stretto e lungo) come sul futuro S2. La luminosità è discreta e al massimo è abbastanza buona, seppur non altissima. La regolazione automatica è imperfetta e con poca luce tende a regolare la luminosità un po’ troppo al rialzo. Gli angoli di visioni sono più che sufficienti. È poi possibile attivare una modalità di filtro luce blu per non affaticare la vista quando leggiamo contenuti prima di addormentarci.

6.5

Software

UMIDIGI ha scelto di rinnovare il software dei suoi smartphone e ha scelto di farlo partendo da S. Questo smartphone è infatti dotato di UMI OS 2.0, basato su Android 7.0 Nougat. Peccato che non sia quantomeno aggiornato alla versione più recente di Nougat. Il software è una notevole ventata d’aria fresca in un panorama dove tutti i dispositivi Mediatek ad oggi montavano un firmware sostanzialmente quasi identico. Questo UMI OS ha però dei difetti e il più grande è quello di essere pieno di software più o meno utili. Quasi tutti sono dedicati al controllo dei dati, della sicurezza o delle utility. Il vero neo stato scoprire come far sincronizzare i contatti Google, a dimostrazione di come il software sia un po’ troppo stringente e forse siano stati fatti pochi test sul campo. Superato questo scoglio è comunque un software gradevole dalle prestazioni sufficienti. Rimane da capire se e quanti aggiornamenti potrà mai ricevere in futuro.

8.0

Autonomia

La batteria è una corposa 4000 mAh che contribuisce quindi ovviamente a far aumentare il peso dello smartphone. Benché l’autonomia non permette di realizzare due giorni completi siamo rimasti comunque positivamente colpiti nel complesso in quanto è sempre possibile comunque, anche con un utilizzo intenso, arrivare a fine giornata, a dimostrazione che il software lavora comunque bene con l’ottimizzazione energetica.

8.0

Prezzo

UMIDIGI S è disponibile su Gearbest a 157€ un prezzo decisamente buono e coerente con le offerte dei vari smartphone di simile tipologia.

Foto

Giudizio Finale

UMIDIGI S

7.0

UMIDIGI S

UMIDIGI S è uno smartphone mediamente più concreto rispetto alla media dei dispositivi cinesi. Ha ancora alcuni dei suoi difetti come la pesantezza o le fotocamere scarse, ma ha un software un po' più ricercato e buone prestazioni. Peccato per le impostazioni di base del software decisamente troppo stringenti e che richiedono un po' di pazienza nella configurazione.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Nuovo software personalizzato
  • Discrete prestazioni
  • Buona autonomia
  • Supporto dual SIM
Contro
  • Fotocamere scarse
  • Problemi di configurazione iniziale
  • Si deve scegliere fra memoria espandibile e seconda SIM
  • Luminosità automatica imperfetta