8.5

TicWatch Express & Sport, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione TicWatch E & S

Il mondo degli smartwatch Android Wear non è particolarmente brillante e ogni nuova uscita viene quindi accolta con un bel po’ di curiosità da parte nostra. Questa volta, per questi due TicWatch è sicuramente una curiosità più che giustificata.

LEGGI ANCHE: Migliori smartwatch Android Wear

7.0

Confezione

Oggi vi parliamo di due prodotti in una stessa recensione. Parliamo di TicWatch E (ovvero Express) e TicWatch S (ovvero Sport). Sono due smartwatch quasi identici ma che puntano a due gusti differenti e già le due confezioni lo dimostrano. Quella di E è coloratissima e giovane, quella di S è fumettosa e in bianco e nero, ma comunque decisamente meno seriosa di quanto visto in moltissimi altri prodotti. All’interno oltre all’orologio troverete il caricatore magnetico con porta USB.

8.5

Costruzione e Vestibilità

Gli orologi hanno una sola grande differenza (oltre al prezzo): appaino diversamente. TicWatch E è più semplice, giovanile e moderno, con un design minimalista e un po’ hipster. La colorazione nera è opaca, mentre quelle gialla o bianca sono semitrasparenti. Il cinturino è in silicone ed è sostituibile con qualsiasi cinturino a vostra scelta. Al polso è comodissimo e l’unico difetto è forse solo lo sporcarsi del cinturino che ogni tanto vi costringerà a pulirlo. Sul lato sinistro c’è l’unico tasto sporgente dell’orologio, leggermente sporgente dalla scocca e molto comodo da premersi.

TicWatch S ha il suo tasto nella stessa posizione ma è più a filo con la scocca, rendendolo un po’ più scomodo da premere. Abbiamo un design decisamente più sportivo, con i numeri del quadrante stampati in verde sul bordo esterno, più grande quindi del modello E. Il cinturino è poi avvitato alla base spiovente dell’orologio e non può quindi essere sostituito. È però in TPU, materiale più adatto per gli sportivi. Entrambi sono resistenti ad acqua e polvere secondo lo standard IP67.

9.0

Hardware

L’hardware di questi due smartwatch è identico. Abbiamo un processore Mediatek MT2601 dual core da 1,2 GHz studiato specificatamente per gli smartwatch, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Ovvero la dotazione classica per questa tipologia di dispositivi. Abbiamo però tutti i sensori del caso: sensore di battito cardiaco, Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.1 e anche GPS. Manca solo l’NFC. Si tratta di un hardware oltre le nostre aspettative, considerando il prezzo. Interessante poi il fatto che sia presente sia il microfono che lo speaker.

9.0

Display

Entrambi gli orologi sono dotati di un bello schermo da 1,4 pollici con diagonale di 400 pixel. Non ci sono mezzelune nere e la tecnologia utilizzata è OLED che garantisce ottimi angoli di visione, buona luminosità, bei contrasti e bassi consumi con l’ora always-on. Se avesse avuto anche la regolazione automatica della luminosità sarebbe stato perfetto.

7.5

Software

TicWatch S e E sono basati su Android Wear 2.0. Troviamo alcune app abbastanza basilari per il fitness da parte di TicWatch che si sincronizzano con l’omonima app per smartphone. Quest’app è estremamente semplice e mostra l’andamento del fitness con una grafica molto iOS. Purtroppo i dati non sono sincronizzabili con altri servizi e quindi è più conveniente utilizzare l’integrazione fornita da Google Fit con il sistema. L’app del fitness sull’orologio vi notificherà se non avete raggiunto il vostro obiettivo di passi ogni ora. Per il resto le funzioni sono quelle di Android Wear: notifiche al polso con possibilità di rispondere (anche vocalmente su Android), ricerche su Google e possibilità di installare applicazioni standalone. TicWatch preinstalla un paio di quadranti personalizzati, gli altri li potete scaricare direttamente dal Play Store. Il sistema scorre fluido nella maggior parte delle occasioni, senza mai raggiungere la velocità del Watch Style.

7.0

Autonomia

I due smartwatch hanno una batteria da 300 mAh, nella media per dispositivi di questo tipo. Dopo un inizio un po’ poco confortante, l’autonomia si è attestata tranquillamente sulla giornata lavorativa ed è rimasto acceso dalle 7 di mattina fino alle 24. Di più però non fa e non riuscirete a sfruttare la funzione di tracciamento del sonno senza una ricarica. Allo stesso modo installare app standalone più impegnative o fare uso del GPS minerà la possibilità di realizzare un’intera giornata.

9.0

Prezzo

TicWatch Express ha un prezzo di 159€ che diventano 149€ fino al termine del preordine. TicWatch Sport invece costa 199€ che scendono anche questi di 10€ nel preordine. Sono due prezzi estremamente allettanti, più bassi di tutti gli altri Android Wear al lancio e più bassi anche degli altri prodotti ancora in commercio dopo mesi o anni dall’uscita.

Acquisto

Potete preordinare TicWatch E e S sul sito ufficiale italiano con spedizioni da fine novembre:

Foto

Giudizio Finale

TicWatch E & S

8.5

TicWatch E & S

I due TicWatch E e S sono senza ombra di dubbio i migliori smartwatch Andorid Wear commercializzati negli ultimi mesi e forse anche anni. La batteria dovrà essere ricaricata ogni notte, ma per il resto sono dotati di schermo OLED senza mezzelune, di GPS e speaker. Non troverete di meglio neanche fra prodotti scontati di mesi o anni fa.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Prezzo molto contenuto
  • Buon display OLED
  • Dotati di GPS
  • Eleganti e moderni
Contro
  • La batteria è sempre un limite
  • Manca la luminosità automatica