9.2

Samsung Galaxy S7, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy S7

L’anno scorso Samsung è riuscita con la sua famiglia Galaxy S6 a fare qualcosa che nessuno era ancora riuscita a fare nel mondo Android: rimanere nell’immaginario collettivo come uno dei migliori e meglio riusciti smartphone (in generale). Non erano privi di difetti, ma il nuovo design curato e l’aver puntato su alcuni ambiti specifici aveva premiato. Quest’anno Samsung sceglie la strada conservativa: tenere quanto c’era di buono e migliorare il migliorabile. Scopriamo Samsung Galaxy S7.

8.0

Confezione

Samsung Galaxy S7 - 1

La confezione (non particolarmente elegante) contiene un alimentatore con supporto alla ricarica rapida (9V/1.87A), un cavo USB-microUSB, un paio di buone cuffie in-ear con gli adattatori e una scatolina da viaggio e un adattatore USB OTG.

10.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy S7 - 7

Samsung ha scelto una strada abbastanza conservativa dal punto di vista del design, anche forte del fatto che il modello dello scorso ha sicuramente fatto breccia nell’immaginario collettivo. Ma cosa è cambiato? L’azienda ha scelto un metallo di un colore leggermente più scuro e ha anche scelto di rendere il vetro posteriore stondato sui due lati lunghi rendendo la presa leggermente migliore. Nel complesso lo smartphone è quindi rimasto un prodotto estremamente ben disegnato, guadagnando qualcosa in spessore (per la batteria più capiente), ma con dei nuovi dettagli interessanti. Ma la vera novità dal punto di vista costruttivo è sicuramente il fatto che, senza nessuna “penalizzazione”, lo smartphone è adesso certificato IP68 per immersioni fino a mezz’ora in mezzo metro d’acqua.

9.5

Hardware

Samsung Galaxy S7 - 13

Per la versione europea di questo Galaxy S7 l’azienda ha scelto di proseguire con il proprio processore proprietario. Parliamo di un Exynos 8890 octa core fino a 2,6 GHz con GPU Mali T880 MP12 che garantisce ottime prestazioni, anche per il gaming. Questo è possibile anche grazie ai 4 GB di RAM e alla veloce memoria UFS 2.0 da 32 GB presente in questo smartphone (che tra l’altro nonostante sia criptata mantiene le sue ottime prestazioni praticamente invariate). La più grande novità in termini di supporto hardware è però in realtà un grande ritorno: la microSD (e noi non possiamo che esserne felici).

Il resto della connettività poi è al top: LTE fino a 450 Mbps, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2, NFC, Miracast e MirrorLink. Non mancano poi il lettore di impronte digitali sulla parte frontale e il sensore di battito cardiaco sul retro. Benché entrambi siano cambiati (in positivo) la vera differenza si nota sul lettore di impronte digitali, più veloce del suo (già veloce) predecessore. Cosa manca? Porta ad infrarossi e radio FM.

SCHEDA: Samsung Galaxy S7

9.0

Fotocamera

Samsung Galaxy S7 - 21

La fotocamera di Samsung Galaxy S7 è totalmente differente (sotto quasi ogni aspetto) a quella di Galaxy S6. Ha una risoluzione inferiore (12 megapixel), una nuova tecnologia (dual pixel), nuove lenti e rapporto focale maggiore (f/1.7). Sempre presente il singolo led flash e lo stabilizzatore ottico dell’immagine. La grande differenza la troviamo negli scatti notturni dove riesce a fare meglio di quasi qualsiasi altro smartphone in circolazione (test aggiuntivi verranno aggiunti a fine articolo). La qualità è comunque notevole anche negli scatti con buona luce dove le foto vengono ricche di colore e di dettaglio. Molto buona anche la velocità di apertura dell’app (che si avvia anche con una doppia pressione del tasto home), l’incredibile velocità di messa a fuoco e piacevoli di contorno le molte funzioni disponibili. Fra queste citiamo i video stabilizzati (ora anche a 60fps in Full HD), Hyperlapse o lo slowmotion fino a 240fps (in HD).

SAMPLE: Foto – Video (Full HD 60fps stabilizzato4KSlow motion)

9.5

Display

Samsung Galaxy S7 - 3

Lo schermo da 5,1 pollici rimane sostanzialmente invariato rispetto al precedente anno (se non forse per una taratura leggermente al rialzo della luminosità automatica). Risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel) in tecnologia SuperAMOLED. Parliamo di un display ad altissima risoluzione, con colori vivi ma comunque fedeli, un’ottima luminosità e un adattamento ottimale alle condizioni di luce esterne. Anche quest’anno è probabilmente il miglior display (non curvo) utilizzato su di uno smartphone. Quest’anno è stato poi attivato il display always on. Tecnicamente ben fatto (ben visibile, ma non invasivo), con un basso consumo energetico, ma non tutte le notifiche vengono mostrate.

8.5

Software

2016-03-08 22.37.542016-03-08 22.38.25

La versione di Android utilizzata è la 6.0.1 Marshmallow. Dopo un periodo di “pulizia” Samsung è tornata quest’anno a condire il suo telefono di funzionalità utili (e per fortuna non di app inutili). Abbiamo anche il multiwindows, le app in finestra e lo Smart Manager. È stata poi introdotta la modalità ad una mano anche sul modello più piccolo (ovvero questo), attivabile anche con un triplice click del tasto home. Come novità abbiamo poi il Galaxy Labs per abilitare funzionalità sperimentali: una fra tutte la rimozione del drawer. Presente poi un nuovo Game Tools che permette di disabilitare ogni distrazione durante i giochi e anche di registrare il flusso dello stesso (salvando anche l’audio!).

Parlando in generale del sistema c’è stato poi un leggero svecchiamento dell’interfaccia (l’avevamo già visto anche su S6 con Marshmalow) ma che comunque non stravolge il sistema. Sempre presenti i temi, ma fatichiamo ancora a trovarne di qualità (o comunque affini ai nostri gusti). Viste le notevoli prestazioni del software l’azienda a questo punto dovrebbe occuparsi di rinnovare l’estetica della sua TouchWiz.

Bene il browser (che supporta una navigazione sicura con l’impronta), mentre per il comparto multimediale Video deve essere scaricato dal GALAXY APPS. Peccato sia scomparsa l’app musicale di Samsung.

7.5

Autonomia

La batteria è ora da 3000 mAh (sono ben 450 mAh in più dello scorso anno) e l’autonomia ne ha giovato, riuscendo a posizionarsi appena sopra la media e portandovi con quasi ogni tipo di utilizzo (non con uno stress) a fine giornata e risolvendo così il più grande problema dello smartphone dello scorso anno. È presente la ricarica rapida e anche la ricarica rapida wireless.

6.5

Prezzo

Samsung Galaxy S7 viene venduto in Italia nei colori nero, bianco e oro a 729€. Al momento non ci sono tagli di memoria differenti. Il prezzo è importante ma già al momento del lancio si trovano molte offerte.

Acquisto

Samsung Galaxy S7 è disponibile a 630€ su ePRICE.it. Un prezzo di 100€ inferiore a quello di lancio.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy S7

9.2

Samsung Galaxy S7

Difficile dubitare di Galaxy S7 di Samsung. Considerando la sua eredità e vedendo come l'azienda sia andata a risolvere tutta una serie di difetti non possiamo che promuovere a pieni voti (o quasi) questo smartphone. A questo punto è il software ad avere i più ampi margini di miglioramento per il 2017, ma per adesso godiamoci un ottimo smartphone. Forse il migliore.

Pro
  • Ottimo schermo
  • Ottima fotocamera
  • Ottima qualità costruttiva
  • Colmate quasi tutte le mancanze dello scorso anno
Contro
  • Prezzo (di lancio) alto
  • Batteria non removibile
  • Un software esteticamente migliorabile
  • Manca la radio FM
Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7

confronta modello

Ultime dal forum: