8.8

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition, la recensione

video Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition

Samsung è stata la prima ad introdurre un tablet da 10.1 pollici nel mondo Android dotato di pennino capacitivo e, ad un anno di distanza dal primo Note 10.1, torna sul mercato con una versione rinnovata e aggiornata. Questo aggiornamento sarà abbastanza sostanzioso da permettere a Samsung di dormire sonni tranquilli (almeno in questa fascia di mercato)? Scopriamolo nella recensione.

7.0

Confezione

All’interno della confezione in cartone riciclato troviamo, oltre ovviamente al tablet e la sua S Pen, delle punte aggiuntive (5) per quest’ultima, il cavo USB-microUSB per lo scambio dati e la ricarica e un alimentatore da parete da 2A.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 03

Il panorama dei tablet da 10 pollici non è al momento quello più fiorente e la concorrenza non è molto agguerrita. Paragonandolo comunque ai pochi dispositivi “avversari” in circolazione, Galaxy Note 10.1 2014 Edition è quello con la cornice più ridotta e nell’utilizzo quotidiano si nota. E’ anche abbastanza leggero (circa 530 grammi) e sottile (8,9 millimetri).

sensazione di qualità

E’ comunque un dispositivo da utilizzare necessariamente con due mani, ma non vi stancherete troppo. La cover posteriore è in plastica e ha la stessa trama (e le stesse -brutte- finte cuciture) di Galaxy Note 3. Questo ne aumenta la sensazione di qualità. Non è solo un fattore estetico però: la presa è più salda sul tablet e non rimangono impronte sulla parte posteriore.

Un tablet da 10 pollici non sarà mai “comodo” per essere portato in giro, ma per un utilizzo standard questo Galaxy Note 10.1 è uno dei migliori esemplari in commercio.

9.0

Hardware

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 09

L’hardware della versione che abbiamo provato noi è lievemente diverso da quello in commercio in Italia. La versione solo Wi-Fi (che in Italia non verrà venduta) ha infatti un processore Octa Core Exynos, mentre la versione 4G LTE ha a disposizione uno Snapdragon 800 da 2,3 GHz quad core (ed è questo che valuteremo sulla carta). Ha poi a disposizione 3 GB di RAM (il massimo in commercio, proprio come Note 3) e 16 GB di memoria interna (la versione da 32 al momento non è prevista nel nostro paese), espandibile tramite lo slot per le microSD. Manca NFC, ma abbiamo però la connettività LTE fino a 100 Mbps, Wi-Fi a/b/g/n e Bluetooth 4.0. E’ presente, sulla parte “superiore” anche una porta infrarossi per comandare il vostro televisore. Lo speaker è potente come volume, ma al massimo tende lievemente a distorcere.

Non sono quindi molte le mancanze hardware, che ridurremmo alla mancanza di NFC e di led di notifica.

7.0

Fotocamera

La fotocamera da 8 megapixel di Galaxy Note 10.1 2014 Edition non fa miracoli. Per fortuna nessuno se ne aspettava (al momento) da un tablet da 10 pollici. Rimane il fatto che realizza comunque foto migliori della media, abbastanza luminose in varie situazioni e video a 1080p sempre superiori alla media. Mancano funzionalità avanzate (come i video in slow motion), ma sono comunque presenti gli effetti in tempo reale nelle foto, oppure le varie modalità come il panorama o l’HDR. Manca il photosphere (ma su un 10,1 pollici…).

9.0

Display

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 05

Lo schermo di Galaxy Note 10.1 è da… 10,1 pollici, proprio come fa intuire il nome. La risoluzione è quella adottata dai più recenti tablet top di gamma è che Samsung però aveva ad oggi utilizzato solo su Nexus 10. Parliamo di 2560 x 1600 pixel, ovvero ben oltre il limite del Full HD. La luminosità è molto buona e anche la sua regolazione automatica risponde bene (non come su Galaxy Tab 3 10.1). Lo schermo è poi dotato di tecnologia Wacom che permette di supportare molteplici livelli di pressione dalla S Pen in dotazione. I colori sono abbastanza saturi ma con un buon constrasto, la definizione è molto alta (come appena detto) e l’angolo di visione “estremo”. Veramente uno schermo ben fatto, che forse trattiene solo un po’ troppo le impronte.

8.0

Software

2013-12-12 08.56.55

Nessuna azienda, con l’esclusione di Amazon (che però lo ha fatto in un modo un po’ drastico), ha ancora trovato una buona formula per adattare l’interfaccia di Android all’utilizzo su tablet. Samsung condivide questa mancanza con le altre aziende, ma dalla sua almeno ha alcune funzionalità che lo rendono sicuramente più appetibile sul “grande schermo” piuttosto che sui phablet o gli smartphone. Parliamo per esempio del multiwindows avanzato, della possibilità di avviare alcune applicazioni in una finestra o della possibilità di prendere note o realizzare disegni con la S Pen.

LEGGI ANCHE: Focus S Pen su Galaxy Note 10.1 2014 Edition

La quantità di funzioni presenti su questo Note “ingrandito” sono così tante e ben implementate che, anche se qualcuna vi sembrerà del tutto inutile, troverete sicuramente quel paio di funzionalità che poi vi stregheranno nell’interfaccia Samsung e che rimpiangerete se doveste cambiare “fazione”. Interfaccia che, al solito, è ancora un po’ troppo giocattolosa esteticamente, ma che gode di tutto il meglio che l’azienda ha mai realizzato ad oggi su Android. In un solo prodotto. Impossibile elencare tutte le funzioni, ma una buona panoramica la trovate nel video.

Software: Browser

Come abbiamo già detto la versione che abbiamo provato più a lungo ha un processore differente rispetto a quella italiana, che però abbiamo comunque avuto modo di testare. In entrambi i modelli, ma in particolar modo nel nostro, il browser è forse la parte peggio ottimizzata e che più lascia perplessi. Così tanta potenza che non permette di godere di una navigazione web fluida, non può che lasciare interdetti (il voto è comunque relativo alla variante italiana che però non avevamo da mostrarvi in video).

Software: Multimedia

Samsung sta integrando sempre meglio i suoi servizi di vendita di contenuti (video e musica) all’interno dei suoi dispositivi. Abbiamo per esempio un ampio catalogo di serie TV, non ancora presenti sul Play Store. Buono il lettore video, come anche interessante e abbastanza flessibile quello musicale. Manca la radio FM.

8.0

Autonomia

La batteria è da ben 8220 mAh, che vi basteranno a portare a compimento circa 3 giorni di utilizzo medio intenso della variante Wi-Fi del tablet. Non abbiamo avuto modo di provare così a lungo la versione LTE.

7.0

Prezzo

La versione 4G LTE del tablet è in vendita ad un prezzo di 599€ (lanciato il mese scorso a 649€), non poco ma inferiore per esempio ai 699€ richiesti da Sony per il suo Tablet Xperia Z al lancio.

Benchmark

Si riferiscono alla versione Wi-Fi.

Benchmark Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition

8.8

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition

Come detto in apertura il panorama dei tablet da 10 pollici Android è abbastanza scarno. Ad oggi consideriamo questo Galaxy Note 10.1 2014 Edition di Samsung come l'unico vero concorrente di Xperia Tablet Z di Sony. Impossibile però eleggere un vincitore. Galaxy Note è uno strumento pensato per il lavoratore o per chi ama disegnare. Le funzioni disponibili con la S Pen sono così tante che potreste perdervi. Samsung ha comunque voluto consolidare la sua posizione e questa versione 2014 è un prodotto che, anche senza considerare la presenza della S Pen, ha molto da offrire, grazie alle dimensioni contenute, al bellissimo schermo e all'ottimo hardware.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Compatto nelle dimensioni
  • S Pen e le sue funzioni
  • Schermo ottimo
  • Hardware di qualità
Contro
  • Tante opzioni, alcune superflue
  • Browser poco ottimizzato
  • Interfaccia troppo "giocattolosa"