7.8

Samsung Galaxy Mega, la recensione

samsung galaxy megavideo Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy Mega

La faccia che abbiamo fatto per la prima volta guardando un phablet ce la ricordiamo ancora, probabilmente perché è la stessa che abbiamo fatto guardando Galaxy Mega, il phablet da 6,3 pollici di casa Samsung, che riporta in auge il problema riguardante la comprensione della sottile linea in cui uno smartphone diventa tablet.

Samsung Galaxy Mega 10

7.0

Confezione

La confezione di Galaxy Mega contiene un alimentatore da parete molto compatto, un cavo USB-microUSB e un paio di buone cuffie in-ear, molto buone per ascoltare musica o guardare un film. Nella confezione francese che abbiamo noi era presente anche una microSD da 4 GB (che non considereremo ai fini del voto).

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy Mega 08

Dal punto di vista costruttivo, questo phablet è realizzato alla stessa maniera di Galaxy S4, riprendendo in modo quasi identico forme, design e proporzioni. Addirittura anche lo spazio per aprire la cover, il flash, lo speaker, la porta infrarossi e i tasti fisici sono posizionati in maniera del tutto identica a S4. La plastica, che molti contestano, è di ottima fattura e molto resistente (tesi avvalorata da S4 a mesi di distanza), nonostante la sua leggerezza e la sua flessibilità. Non stiamo parlando di materiali particolarmente ricercati dal punto di vista del look and feel, ma è comunque un’ottima scelta per mantenere il telefono leggero e anche robusto. Dando per scontato che sono poche le operazioni eseguibili ad una sola mano, possiamo dire che l’ergonomia a due mani è molto buona e permette di eseguire, sempre considerando l’uso di due mani, molte delle operazioni più comuni più rapidamente rispetto a dispositivi più compatti. I problemi arrivano nel momento in cui lo smartphone deve essere portato con noi, costringendoci a valutare in quale tasca metterlo e come evitare che sia un fastidio per noi.

8.0

Hardware

All’interno di Galaxy Mega troviamo un processore Snapdragon (famiglia 400, quindi inferiore a quella di S4) dual core da 1,7 GHz con incorporata una GPU Adreno 305 (come vedrete nel video, ottima anche per giocare).

La connettività dati è poi LTE

A supporto abbiamo 1,5 GB di RAM, un taglio di memoria inusuale ma perfettamente azzeccato. La memoria interna è di 8 GB, forse pochi, ma per fortuna questa stessa memoria è espandibile tramite microSD (nel caso abbiate bisogno di spazio per foto, video o musica). Troviamo il Wi-Fi a/b/g/n, bluetooth 4.0, uscita video tramite adattatore MHL (non incluso) e anche il chip NFC. La fotocamera è da 8 megapixel e realizza foto e video, fino a 1080p discreti. La connettività dati è poi LTE, ovvero supporta già le nuovi reti 4G presenti già in molte città italiane.

8.0

Display

Lo schermo è un immenso 6,3 pollici con risoluzione 1080 x 720 pixel. Benché non arrivi quindi alla risoluzione del full HD, la densità rimane di 223 dpi, molto godibile e comunque nella media. La luminosità è molto alta e solo sporadicamente abbiamo avuto problemi con la regolazione automatica della stessa. Ottimo anche l’angolo di visione. La sola dimensione non basta a fare di uno schermo un bello schermo, ma in questo caso basterà almeno a lasciarvi a bocca aperta.

8.0

Software

Multiwindows Galaxy Mega

Il software richiama in modo quasi speculare quello presente in S4, mancando solo delle funzioni non possibili per assenza hardware, come il sensore di gesture senza tocco o S Health per la misurazione di umidità e temperatura. E’ presente infatti S Beam, il sistema di emergenza, la funzione di anteprima a sfioramento (che va a braccetto con il supporto del touch con i guanti) e anche lo stand by intelligente del display. Nel complesso abbiamo trovato qualche incertezza in mano di quanto accaduto con la prima release di S4 e molti dei software aggiuntivi possono essere considerati un buon valore aggiunto (a prescindere che l’interfaccia TouchWiz piaccia o meno). L’utilizzo del multi-windows poi su questo smartphone regala, a nostro parere, per la prima volta, un esperienza assolutamente senza sbavature e che la rendono una funzione quasi indispensabile, anche con la visualizzazione orizzontale.

Software: Browser

Discreta la navigazione web, che soffre di qualche mini impuntamento come accaduto anche su S4, ma nel complesso offre un’esperienza (aiutata dall’ampio display) perfettamente accettabile per il prodotto che è.

Software: Multimedia

Buono il comparto multimediale con un player audio semplice da usare e un software di riproduzione video molto rapido. Manca, proprio come su S4 la radio FM. Grazie all’ampio display l’esperienza multimediale su questo S4 è decisamente “d’effetto”.

8.0

Autonomia

L’autonomia di Galaxy Mega è pari solo a quella del fratello Note II, rendendolo uno strumento molto affidabile e perfettamente cucito sulle esigenze dei professionisti che non possono permettersi di rimanere con il telefono scarico a metà giornata. Il telefono riesce a portarvi a notte con un uso molto intenso, oppure a completare due giornate con un uso medio.

7.0

Prezzo

Il prezzo di questo smartphone per il mercato italiano è di 529€, ancora troppo alto per giustificare la scelta con altri modelli simili. La sua discesa è però già iniziata in altri paesi dove è già disponibile a 419€. Il prezzo rimane comunque buono per quello che offre, ma ci auspichiamo una discesa sotto i 500€ a breve.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy Mega

7.8

Samsung Galaxy Mega

Galaxy Mega, nonostante qualche pregiudizio iniziale vista la dimensione, ci ha convinti positivamente. La dimensione è ovviamente un fattore discriminante importante a cui tutti dobbiamo fare attenzione prima dell'acquisto, ma poiché ad uno schermo grande corrisponde necessariamente un grande smartphone non è possibile pretendere diversamente. Lo schermo di ampie dimensioni costringe a considerare il problema del "trasporto" e anche l'utilizzo quasi costante a due mani. Per il resto, passare ad un Galaxy S4 dopo un utilizzo intenso di Galaxy Mega lascia con un po' di rimpianto. Uno schermo da 6,3 pollici, nei nostri test, rientra ancora in una fascia di dispositivi utilizzabili con discreta agilità all'orecchio, cosa che non si può dire di un 7 pollici. Vedremo se qualcuno oserà ancora di più. Se cercate un top di gamma con schermo dalle grandi dimensioni forse potete aspettare Note III, altrimenti con questo Galaxy Mega avrete il piacere di uno schermo enorme ad un prezzo inferiore.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo per la multimedialità
  • Schermo "ammaliante"
  • Ottima autonomia
  • Software rodato (ma non perfetto)
  • Buon hardware
Contro
  • 8 GB di memoria interna
  • Prezzo ancora alto in Italia
  • Per qualcuno la dimensione
  • Per qualcun altro... la dimensione