7.2

LG K10 2017, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione LG K10 2017

Lo scorso anno la serie K di LG ha preso il posto della fortunata serie L dell’azienda. Appena prima del lancio di G6 l’azienda ha aggiornato questa sua lineup. Iniziamo a scoprirla partendo da LG K10 2017.

LEGGI ANCHE: Recensioni LG

7.0

Confezione

La confezione azzurra di questo smartphone contiene al suo interno un alimentatore 5V/1.2A, un cavo USB-microUSB e un paio di cuffie stereo di media qualità.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

LG K10 2017 fa del suo design sottile e slanciato sicuramente un punto di forza. Non sarà magari stato fatto un grandissimo lavoro sull’ottimizzazione delle cornici ma nel complesso questo K10 in mano trasmette una discreta sensazione di qualità, oltre a essere sottile e leggero. Lo smartphone è comunque realizzato in plastica, con i suoi pregi e i suoi difetti. C’è da dire però che molti concorrenti ormai in questa fascia di prezzo realizzano smartphone con scocca (o parte di essa) metallica.

Il tasto di accensione è posto sul retro, appena sotto la fotocamera, mentre i tasti del volume sono sul lato sinistro.

7.0

Hardware

LG aggiorna l’hardware di questa variante 2017 introducendo un processore Mediatek MT6750 octa core da 1,5 GHz con GPU Mali T860MP2. La RAM arriva ora a 2 GB, mentre la memoria interna è “ferma” a 16 GB, sempre espandibili utilizzando una microSD. Non avevamo particolari pretese su uno smartphone di fascia bassa ma abbiamo trovato lo sforzo fatto dall’azienda solo minimo. La Wi-Fi rimane a singola banda b/g/n, ma abbiamo comunque il Bluetooth 4.2 e l’NFC.

Lo speaker è posizionato sul retro, non esattamente dove avremmo voluto e il volume offerto è sufficiente, ma non molto di più. La posizione poi favorisce l’attenuazione dell’audio quando il telefono è poggiato.

SCHEDA: LG K10 2017

7.0

Fotocamera

Non ci sono poi grosse novità nel comparto fotografico. La fotocamera principale rimane una 13 megapixel ƒ/2.2 capace di scatti buoni con buona luce, meno buoni in condizioni di luce più difficile. Oltretutto non si fa trovare “pronta” all’apertura dove c’è sempre un minimo di ritardo in attesa della possibilità di scattare. L’HDR è adesso disponibile, anche se richiede un paio di passaggi per l’attivazione. Discreti i video con risoluzione Full HD (e nessun tipo di stabilizzazione). Bene la fotocamera frontale da 5 megapixel che offre una doppia modalità di utilizzo: normale e grandangolare con angolo di 120°.

SAMPLE: FotoVideo

7.0

Display

Lo schermo di questo K10 2017 non cambia per quanto riguarda le sue specifiche. Rimane un 5,3 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) in tecnologia IPS. Lo schermo riproduce discretamente i colori e ha una luminosità nella media. Genericamente il sensore della luminosità automatica funziona bene, ma all’aperto bisogna agire manualmente per contrastare la luce del sole (ma comunque ci riuscirete). È ancora supportato il doppio tocco per risvegliare il display e il Knock Code per sbloccare il telefono con una bussata segreta.

8.0

Software

Le funzionalità offerte dal software di questo K10 2017 sono genericamente simili (se non identiche) a quelle viste in passato. Si tratta comunque di funzionalità interessanti e utili, come QSlide per aprire alcune app in una finestra, Capture+ per prendere appunti su ogni schermata o la possibilità di cambiare i temi o l’ordine dei tasti nella barra di sistema. Buona poi l’implementazione del multiwindow, funzionalità ereditata da Android 7.0 Nougat su cui questo K10 2017 è basato. Il sistema è nel coplesso fluido nell’utilizzo e semplice nell’utilizzo.

8.0

Autonomia

La batteria removibile (rarità nel 2017) da 2800 mAh è stata una bella sorpresa. Ci ha portato a fine giornata con un utilizzo abbastanza intenso, dimostrando come la scelta di un hardware non particolarmente potente sia stata una scelta dettata anche dal voler offrire una buona autonomia. Purtroppo non è dotato di un sistema di ricarica rapida, ma considerando la dimensione della batteria non è comunque necessario attendere tempi troppo lunghi.

7.0

Prezzo

LG K10 2017 viene commercializzato in Italia a 199€, un prezzo interessante per i negozi fisici, ma meno brillante se si pensa all’offerta degli smartphone venduti online.

Acquisto

LG K10 2017 è disponibile online (su Amazon) a un prezzo di 162€.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

LG K10 2017

7.2

LG K10 2017

LG K10 2017 è un telefono interessante per chi cerca uno smartphone leggero, sottile e con una buona autonomia. Non è però, rispetto alla concorrenza e allo scorso anno, un miglioramento tale da farci riconsiderare maggiormente K10 nella sua fascia di prezzo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buon design
  • Buona autonomia
  • Aggiornato a Nougat
  • Batteria removibile e memoria espandibile
Contro
  • Niente led di notifica
  • Audio sottotono
  • Il software LG cambia poco
  • Hardware solo "ok"