8.7

LG G5, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione LG G5

LG nel mondo Android è quella che più di tutte ha voluto mettersi in gioco e rischiare tutto, ogni anno, di nuovo da capo, ma con alcune convinzioni importanti che accomunano le varie generazioni. Scopriamo insieme l’innovativo LG G5, top di gamma per questo 2016.

LEGGI ANCHE: Tutto su LG G6

7.0

Confezione

All’interno della confezione di LG G5 troviamo un alimentatore 9V/1.8A, un cavo USB-USB Type-C e ci saranno un paio di cuffie (attendiamo conferme sulla tipologia).

8.0

Costruzione ed Ergonomia

LG G5 - 12

LG G5 è un prodotto unico nel suo genere: ha un segreto che non si lascia svelare facilmente ad una prima occhiata e allo stesso tempo non passa comunque inosservato con un design particolare e che in molti però non stentano a criticare (e non piace molto neanche a noi). Sulla parte posteriore infatti il blocco fotocamere ed il lettore di impronte sono leggermente rialzati con un effetto non particolarmente riuscito. Decisamente meglio la parte frontale che una banda metallica inferiore e un vetro frontale che copre sia il display e sia la parte superiore frontale, andando ad incurvarsi.

Ma come abbiamo detto c’è un segreto quest’anno. Il segreto in realtà tale non è, essendo il punto su cui di più l’azienda ha puntato per questo G5. La parte inferiore dello smartphone può essere sganciata e con essa la batteria. Questo ha permesso all’azienda di realizzare uno smartphone con la batteria removibile nonostante la scocca unibody in metallo. Questa possibilità è stata poi sfruttata anche per permettere all’utente di ampliare le funzionalità del telefono acquistando moduli separatamente da sostituire a quello standard. Un’idea geniale anche se al momento sfruttata solo in parte essendo in commercio due soli moduli (e nessun altro annunciato, ma sembra ce ne siano alcuni in arrivo). Cosa comporta in termini di qualità costruttiva? Che c’è un pezzo “mobile”, che però è perfettamente ancorato allo smartphone (lo hanno provato anche alcuni test) e micro-imperfezioni di allineamento sono da considerarsi inevitabili. Le noterete comunque solo facendo estrema attenzione.

Chiudiamo parlando dell’ergonomia generale dello smartphone che, nonostante le dimensioni, risulta comodo da utilizzare e non scivoloso. Piacevole anche la finitura metallica verniciata.

9.0

Hardware

LG G5 - 4

L’hardware di LG G5 è (ovviamente?) quello di un vero top di gamma: processore Snapdragon 820 quad core da 2,15 GHz con GPU Adreno 530, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili acquistando una microSD (lo slot è sullo stesso carrellino della nanoSIM). La connettività è poi LTE fino a 450 Mbps, abbiamo il Wi-Fi ac (che non ha dato problemi), il Bluetooth 4.2, oltre che GPS+GLONASS, NFC, la radio FM e anche MirrorLink per l’auto. Nel panorama degli smartphone Android è poi uno dei pochi dispositivi ad avere ancora la porta ad infrarossi.

Il lettore di impronte posto sul retro è molto preciso e non necessita di pressione per sbloccare lo smartphone. Il tasto può comunque essere premuto per ri-bloccare il telefono o per entrare nel blocco schermo. Bene l’audio sia come potenza che come qualità: lo speaker è posizionato in basso.

SCHEDA: LG G5

9.0

Fotocamera

LG G5 - 9

Le fotocamere di questo LG G5 sono sicuramente il suo punto di forza. Nonostante sul retro ce ne sia ben due possiamo comunque analizzarle separatamente visto che non lavorano mai in congiunzione (a parte per qualche effetto simpatico di composizione). La prima è una 16 megapixel (f/1.8) di grandissima qualità e che permette ad LG G5 di posizionarsi di nuovo (dopo G4 e V10) fra i migliori smartphone in assoluto per scattare foto. Lo scatto è rapido, la messa a fuoco è precisa grazie all’autofocus laser e la messa a fuoco su più punti, abbiamo poi il sensore di spettro di colore per avere immagini sempre realistiche e lo stabilizzatore ottico dell’immagine poi vi permetterà di realizzare ottimi video (fino in 4K) e aiutarvi anche nello scatto di foto senza alcun mosso.

Non possiamo poi non parlare dell’ottimo software della fotocamera che ci permette di realizzare un gran numero di tipologie di foto, da quella in modalità auto (con HDR auto), quella manuale, il panorama, lo scatto con più fotocamere o anche la realizzazione di un breve clip composto da più video diversi. Ed è poi proprio dal software che potrete passare alla seconda fotocamera: una 8 megapixel f/2.4 con grandangolo di ben 135°: per farla breve foto dall’inquadratura enorme, proprio come se fosse una action cam. Buona anche la fotocamera frontale da 8 megapixel. Peccato non sia presente la modalità manuale nei video.

SAMPLE: Foto – Video (TimelapseFull HD4K)

9.0

Display

LG G5 - 1

Il display di LG G5 è un bel 5,3 pollici QHD (2160 x 1440 pixel) in tecnologia IPS. Non sarà esplosivo come un SuperAMOLED ma è comunque una unità di qualità con una grandissima quantità di dettaglio, colori ben riprodotti, ottima luminosità e un’ottima velocità di adattamento alle diverse situazioni di luce. Il display è poi dotato anche di una funzionalità always-on che non va a consumare molta energia e vi permetterà sempre di sapere l’orario e quali notifiche vi aspettano. Purtroppo però non è personalizzabile.

8.0

Software

2016-04-14 13.15.002016-04-14 13.16.25

Android, in questo LG G5, è alla versione 6.0.1 Marshmallow personalizzata con l’interfaccia di LG. Le modifiche apportate dall’azienda coreana sono tantissime e quasi tutte ereditate dalle precedenti versioni. Abbiamo il knock code per sbloccare il telefono con una bussata segreta, Quick Remote per comandare la TV, la possibilità di personalizzare i tasti della barra di sistema o la possibilità di attivare rapidamente la fotocamera (e QuickMemo+) con una doppia pressione dei tasti volume. Si conferma poi molto buona anche la grande possibilità di personalizzazione del software che include anche la possibilità di variare la griglia della home (ah, non c’è più il drawer con tutte le app) o di modificare la tastiera virtuale.

Infine presente la suite Smart: Smart Bulletin, Smart Settings e anche Smart Cleaning. LG è poi l’ultima ad aver abbandonato il suo browser in favore di Chrome che offre prestazioni buone per la sua categoria. È invece ancora presente il buon lettore musicale di LG. Per quanto riguarda le prestazioni del software sono buone e si ha sempre un’ottima risposta alle nostre azioni anche nei momenti più concitati.

8.0

Autonomia

La batteria da 2800 mAh vi permetterà praticamente sempre di arrivare alla fine della vostra giornata. Certo non sarà la 3000 mAh presente su altri modelli ma è l’unico ad averla ancora remobvile. Il vantaggio per chi lavora e/o viaggia potrebbe non essere di poco conto. Una batteria aggiuntiva costa 49€ e viene fornita di un adattatore per caricarla fuori dallo smartphone o per utilizzarla come powerbank. Non male.

7.0

Prezzo

LG G5 viene commercializzato in Italia a 699€, un prezzo in linea con il resto della concorrenza top.

Acquisto

È possibile acquistare LG G5 a 699€ su ePRICE.it.

Confronti e speciali

Tutti gli speciali e i confronti realizzati con LG G5:

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

LG G5

8.7

LG G5

LG G5 è un prodotto estremamente interessante: bel display, ottima fotocamera e interessantissima seconda fotocamera grandangolare. In un panorama decisamente più agguerrito rispetto al passato LG ha scelto la strada dell'unicità: uno smartphone che racconta della sua modularità ma che in realtà colpisce per essere ben bilanciato e per il suo essere diverso. E non dimenticate la possibilità di girare con una scorta di batterie caricate fuori dal telefono.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima fotocamera
  • Interessante seconda fotocamera grandangolare
  • L'ultimo top con batteria removibile
  • Ottime prestazioni
Contro
  • Design troppo particolare
  • Due soli moduli (e di poco appeal)
  • Micro imperfezioni sono inevitabili (?)
  • Il display always on non è configurabile
LG G5

LG G5

confronta modello

Ultime dal forum: